MENU

4 giugno 2018

Climbing · Vertical · Resto del Mondo

Due esperti climber muoiono su El Cap

Jason Wells (left) e Tim Klein (right) durante una salita di the Nose, a maggio 2017.
Foto: Greg Murphy

Jason Wells, 46 anni, e Tim Klien, 42 anni,  sono morti dopo essere caduti dal Freeblast, su El Capitan,  sabato scorso

Secondo quanto riferito dal National Park Service, i Ranger del Parco di Yosemite hanno ricevuto la chiamata di emergenza,  sabato mattina.

I due esperti climber, Jason Wells, 46 anni, di Boulder, Colorado, e Tim Klien, 42 anni, di Palmdale, California, stavano scalando in velocità i tiri inferiori del Muro di Salathe, nel settore conosciuto come Freeblast, vicino Mammoth Terraces.

La coppia aveva effettuato dozzine di salite su El Capitan.

Wells aveva stabilito un record di velocità, con Stefan Griebel per aver scalato The Naked Edge in Colorado in 24 ore e 29 minuti. Nel 2012, Wells e Klein avevano collegato Salathe e The Nose in 22 ore.

Van Leuven di Climbing,  ha riportato che si tratta del 25 ° incidente mortale su El Capitan.

All’inizio di questa stagione, Hans Florine è caduto mentre si arrampicava su The Nose, rompendosi entrambe le gambe. Nel 2017, l’alpinista Quinn Brett è caduto durante una salita in velocità di The Nose rimanendo paralizzato.

Tommy Caldwell e Alex Honnold hanno recentemente stabilito il nuovo record di salita in  velocità di The Nose  in 2h10″15′, e ora mirano a farlo in due ore.

La causa dell’incidente di Wells e Klein è ancora sotto inchiesta.