MENU

29 settembre 2017

Ambiente e Territorio · BioPhoto Festival 2017

Grandissimo successo di pubblico a Budoia per il BioPhotofestival

BioPhotoFestival (Premiazioni)

Domenica 24 settembre 2017 a Budoia (Pordenone-Friuli Venezia Giulia) si è conclusa la quarta edizione del  BioPhotoFestivalFestival dedicato alla fotografia naturalistica con ospiti internazionali.

L’evento organizzato dall’Associazione BioArt visual in collaborazione con la Proloco, il Comune di Budoia e con il sostegno della Regione, ha superato il successo dello scorso anno riconfermandosi come punto di riferimento per la fotografia naturalistica in Italia.

Per quattro giorni Budoia è stata il luogo d’incontro tra fotografi e pubblico. Le immagini esposte hanno accolto i visitatori affascinandoli con differenti stili fotografici. Erano presenti fotografi da Olanda, Norvegia, Francia nonché Italia.

Tutto esaurito per le serate di multivisioni con ospiti internazionali. Tra gli ospiti i fotografi Erlend e Orsolya Haarberg, norvegese lui e ungherese lei coppia di vita e nel lavoro. Hanno presentato un lavoro sulla Lapponia dal titolo “Wild Laponia” e raccontato di quanto sia una terra affascinate ma difficile da vivere. Le immagini particolarmente belle faranno parte di un libro fotografico che sarà pubblicato a breve.

Sabato 23 settembre il foto editor Keith Wilson (Australia) ha presentato un progetto fotografico in collaborazione con 14 tra i migliori fotografi al mondo che hanno donato le loro fotografie. Remembering Elephants, è un libro fotografico pubblicato per la raccolta di fondi per combattere la vendita dell’avorio. La sua conferenza sulla difficile condizione degli elefanti ha colpito le coscienze dei presenti.

L’ospite d’onore della manifestazione il fotografo olandese Theo Bosboom, ha incantato il pubblico con la bellezza delle sue immagini e per la sua simpatia. Dotato di un occhio particolare per il dettaglio e la composizione, Theo è uno tra i fotografi più noti a livello europeo. La sua mostra intitolata “Alla ricerca della Wilderness” ha riscosso molto successo.

Sabato 23 alle 18.00 alla presenza del sindaco di Budoia, Roberto de Marchi, dell’Onorevole Giorgio Zanin, del vice presidente della Regione Sergio Bolzonello e di un folto pubblico si è svolta la cerimonia di premiazione della quarta edizione del concorso “BioPhotoContest” sul tema “Foreste Boreali”.

Le immagini finaliste e semifinaliste (220 fotografie) sono state presentate attraverso una multivisione creata per l’evento dalla Merlino Multivisione di Trieste.  I fotografi sono giunti dalla Spagna, Francia, Olanda, Estonia, Norvegia, Ungheria, nonché da varie regioni d’Italia per partecipare alla cerimonia. Le immagini finaliste (ottanta foto) erano esposte nella sala proiezioni.

Il vincitore assoluto del concorso, il norvegese Dag Røttereng con la foto dell’alce nel parco del Denali in Alaska, ha vinto premi per un valore di € 4.000,00 tra denaro e materiale fotografico. La giuria ha così motivato la sua scelta:

“L’immagine rappresenta una mirabile sintesi delle grandi tessere viventi che formano il grandioso mosaico della Foresta Boreale. L’alce, re della foresta boreale, è perfettamente ambientato, tranquillo e rilassato sembra quasi che osservi il suo regno che muta i suoi colori con i toni dell’autunno”.

Il secondo premio a Erlend Haarberg sempre dalla Norvegia con la foto della ghiandaia, e il terzo al francese Guillaume Bily con un paesaggio immerso nella nebbia del Sarek in Svezia.

Novità di questa edizione sono stati anche l’assegnazione di un premio di categoria (quarto, quinto e sesto posto) rispettivamente a: Miquel Angel Arts Illana, Spagna – Orsolya Haarberg, Norvegia e Sven Zacek, Estonia.

Domenica 24 settembre alle 11.00 il conduttore televisivo della trasmissione di Rai Tre Geo, Emanuele Biggi, naturalista, fotografo e divulgatore scientifico, ha presentato “Nuove storie dal microcosmo”. Una proiezione fotografica narrata attraverso la quale Emanuele ha illustrato al numeroso pubblico presente come la natura meno conosciuta e spesso temuta possa essere raccontata per promuoverne la conoscenza e la conservazione”. Un lavoro di ricerca che sarà presto pubblicato in un volume edito dalla casa editrice Daniele Marson Editore.

Grandissimo apprezzamento per il foto mercato a cui erano presenti i più noti marchi fotografici, molti dei quali diventati sponsor del Festival grazie alla collaborazione della SME di Pordenone. Fra gli sponsor: Nikon, Canon, Photoseiki, Panasonic, Sony, Onnik.it e Italian Room laboratorio fotografico che ha fornito le stampe del concorso.

Grande successo sia per il workshop fotografico con il fotografo friulano Willy di Giulian nella Foresta del Cansiglio che per lo stage di fotografia riservato agli alunni dell’Istituto Superiore “B. Carniello” di Brugnera (PN), indirizzo Grafica e Comunicazione in collaborazione con il circolo fotografico Palmarino. Scopo dello stage è stato quello di insegnare a vedere nella natura una fucina di idee creative utili per il percorso formativo/lavorativo di ogni studente.

A conclusione della manifestazione l’incontro aperto sul tema: Comunità e turismo, un patto per la salvaguardia e valorizzazione del paesaggio”

Sono intervenuti il Sindaco di Budoia Roberto de Marchi, Mariagrazia Santoro, Assessore regionale alle Infrastrutture e Territorio e Presidente della Fondazione Dolomiti Unesco

Marco Tullio Petrangelo, Direttore di PromoTurismo FVG

Gino Martinuzzo, Presidente del GAL Montagna Leader e Debora del Basso che hanno presentato il progetto del “Il cammino di San Cristoforo”. Un percorso paesaggistico e culturale che collegherà la zona alto liventina con il Veneto e, sul versante opposto, con il territorio della provincia di Udine.

Nella foto  n° 04 sono presenti: il sindaco di Budoia Roberto de Marchi, il vice presidente della regione Sergio Bolzonello, l’Onorevole Giorgio Zanin e gli organizzatori dell’evento Daniele Marson e Diana Crestan.

Nella foto n° 14 il vincitore del concorso Dag Røttereng, con Daniele Marson, Diana Crestan e Michele Zanetti scrittore e naturalista che ha fatto parte della giuria del concorso.

Nella foto n° 20 sono presenti i fotografi finalisti del BioPhotoContest che hanno partecipato alla cerimonia di premiazione.

Photo Credits: Alessandro Secondin

INFO: Bio Photo Festival

  • Daniele Marson

    Un grazie a tutti coloro che hanno collaborato a questa quarta edizione del BioPhotoFestival, arrivederci al prossimo anno!

    • Staff

      Approvo

      Inviato da iPhone