MENU

29 ottobre 2019

Running · Trail Running · Resto del Mondo

Kilian Jornet e Judith Wyder campioni della “Golden Trail World Series 2019”

Annapurna Trail 2019, Kilian Jornet al traguardo. Foto: Martina Valmassoi, Nepal Golden Race Day

Il catalano chiude l’Annapurna Trail Marathon con quasi 15 minuti di vantaggio sul 2° classificato, l’italiano Davide Magnini. Nella gara femminile, la svizzera batte l’italiana Silvia Rampazzo

Kilian Jornet e Judith Wyder sono i Campioni della Golden Trail World Series (GTWS) 2019 dopo la vittoria della Grand Final all’Annapurna Trail Marathon che si è disputata venerdì 25 ottobre in Nepal.

L’atleta catalano  ha chiuso con quasi 15 minuti di vantaggio sul 2° classificato, l’italiano Davide Magnini, vincendo la gara di 42 km  in 4:46:05. Magnini ha chiuso in 4:59:59. Nella gara femminile, la svizzera Wyder ha battuto l’italiana Silvia Rampazzo in un tempo di 5:42:03. E’ la terza vittoria  per la Wyder nella stagione GTWS.

Ricordiamo che i primi 10 uomini e donne nella classifica generale,  dopo le prime sei gare dell’anno, hanno ottenuto un viaggio in Nepal e un posto nella Annapurna Trail Marathon, gara che si è sviluppata su 3.560 metri di dislivello con un’ascesa fino a 3.753 metri. Le classifiche finali generali della GTWS sono state determinate dalle tre migliori gare degli atleti durante la stagione, insieme al risultato durante la Grand Final.

La gara maschile

Davide Magnini e Kilian Jornet, Nepal Golden Race Day. Foto: Martina Valmassoi.

L’italiano Davide Magnini è riuscito a tenere il passo per metà della gara, ma il 22enne alla fine è arrivato 2° assicurandosi anche il 2° posto nella classifica stagionale. Jornet non correva dalla vittoria a Pikes Peak di agosto; a settembre e ottobre l’atleta spagnolo ha realizzato un’avventura himalayana che comprendeva una salita a oltre 8.000 metri sull’Everest. “Sono davvero felice di finire la stagione in questo modo, con quattro gare e quattro vittorie”, ha dichiarato Jornet. “È stata una gara difficile, impegnativa, ma anche bella, con il paesaggio in continuo cambiamento, da parti di foresta, a boschi, fino all’alta montagna. La mia grande incognita era la mia forma: non correvo da un mese, ma alla fine le mie gambe hanno risposto bene e l’altitudine non mi ha disturbato”.

Stian Angermund-Vik, ha conquistato il suo primo podio nella stagione delle Golden Trail World Series, chiudendo terzo dietro Magnini in 5:08:18. Dopo la vittoria della Golden Trail World Series nel 2018, il norvegese in Nepal si è aggiudicato il terzo posto nella classifica finale della GTWS.

La gara femminile

Judith Wyder. Foto: Martina Valmassoi, Nepal Golden Race Day

La prova femminile sembrava avere tre favorite: le svizzere Wyder e Maude Mathys e la neozelandese Ruth Croft. La Wyder, ex stella dell’orienteering, ha vinto la Dolomyths Run e il Ring of Steall a tempo record in questa stagione e si è aggiudicata il secondo posto a Sierre-Zinal. Insieme, Mathys e Wyder hanno battuto i record in ogni gara disputata nella GTWS. Venerdì Wyder è stata velocissima, la sua terza vittoria della GTWS del 2019 le ha consegnato il titolo generale della Serie. È stata la gara più lunga che Wyder abbia mai corso. Mathys a causa di un errore è stata squalificata e ha concluso al sesto posto in classifica GTWS.

Per Silvia Rampazzo, il 2° posto è stato il suo migliore risultato della GTWS, l’italiana ha chiuso una stagione molto forte con un 2° posto nella classifica generale della GTWS. Venerdì ha siglato il suo terzo podio dell’anno dopo essersi posizionata seconda alla Marathon du Mont Blanc e terza a Sierre-Zinal.

Silvia Rampazzo. Foto: Martina Valmassoi, Nepal Golden Race Day

La Croft ha chiuso la stagione al 3° posto assoluto dopo il 9° posto ottenuto in Nepal venerdì. Meg Mackenzie (Sud Africa) ha continuato la sua fantastica stagione con un terzo posto in Nepal, aggiudicandosi il 5° posto nella classifica generale della GTWS.

La classifica finale della GTWS 2019 dopo la Grand Final dell’Annapurna Trail Marathon:

UOMINI

1. Kilian Jornet (Team Salomon)
2. Davide Magnini (Team Salomon)
3. Stian Angermund-Vik (Team Salomon)
4. Thibaut Baronian (Team Salomon)
5. Nadir Maguet (Team La Sportiva)
6. Aritz Egea (Team Salomon)
7. Sage Canaday (Team Hoka)
8. Marc Lauenstein (Team Salomon)
9. Bartlomiej Predwojewski (Team Salomon-Suunto)
10. Rémi Bonnet (Team Salomon)

DONNE

1. Judith Wyder (Team Salomon)
2. Silvia Rampazzo (Team Scarpa/Tornado) 3. Ruth Croft (Team Scott)
4. Eli Anne Dvergsdal (Team Salomon)
5. Meg Mackenzie (Team Salomon)
6. Maude Mathys (Team Salomon)
7. Yngvild Kaspersen (Team Adidas Terrex)
8. Elisa Desco (Team Scarpa/Compressport)
9. Amandine Ferrato (Team Hoka)
10. Holly Page (Team Adidas Terrex)