MENU

22 ottobre 2019

Alpinismo e Spedizioni · Vertical · Resto del Mondo

Shisha Pangma. Nirmal Purja oggi verso il Campo Base Avanzato

Nirmal Purja. Fonte: instagram

Previsti venti molto forti in vetta per tutta la settimana

Nirmal Purja è arrivato al campo base dello Shisha Pangma il 20 ottobre.

Con i membri del suo team – Mingma Gyabu “David” Sherpa, Ges Man Tamang e Gelje Sherpa –  ha piantato le tende poco prima che una nevicata coprisse tutto. Tuttavia ha annunciato serenamente: “Sono a soli 20 km dal campo base avanzato, dovremmo raggiungerlo senza problemi”.

“Il piano è di partire domani per il Campo Base Avanzato… – ha scritto ieri sul suo instagram – Il tempo sembra orribile, ma sono sicuro che avremo una finestra.”

Secondo le elaborazioni di Meteoexploration sono previsti venti molto forti in vetta per l’intera settimana.

Dalla fine di aprile, il 36enne  ha scalato 13 dei 14 ottomila in un tour de force senza precedenti.  Manca solo lo Shisha Pangma (8.027 m) per completare con successo il suo “Progetto possibile”, tutti i 14 ottomila in sette mesi. Purja ha dichiarato recentemente di volerli completare in 6 mesi, ma sarà improbabile, viste le condizioni meteo.