MENU

13 febbraio 2020

Corsa in Montagna · Running · Sky Running · Alpi Orientali · Aree Montane · Italia · Trentino Alto Adige · Eventi Enogastronomici

“Südtirol Ultra Skyrace 2020”, posticipata di un mese

Suedtirol Ultra Skyrace. Foto: Wisthaler

L’ottava edizione non si svolgerà, come d’abitudine, a fine luglio

Quest’anno, la  Südtirol Ultra Skyrace, gara di corsa estrema in montagna lungo l’alta via “Hufeisentour” nelle Alpi Sarentine si disputerà dal 28 al 30 agosto.

La Südtirol Ultra Skyrace è una delle gare in montagna più impegnative e difficili del mondo dal punto di vista tecnico; si snoda su un percorso di 121 chilometri. Nel percorrere la leggendaria alta via “Hufeisentour”, nel cuore delle Alpi Sarentine, i concorrenti devono superare 7554 metri di dislivello.

Dalla prima edizione nel luglio 2013, gli organizzatori di questo evento di sport estremo danno la massima importanza alla sicurezza per minimizzare il rischio di infortuni. La direzione agonistica nella centrale di Bolzano collabora strettamente con esperti della protezione civile e del soccorso alpino. Anche per questo, lo sgomento e il dolore per il tragico incidente che ha offuscato l’edizione 2019 della Südtirol Ultra Skyrace sono stati enormi. Silje Fismen, un’atleta norvegese, è morta dopo essere stata colpita da un fulmine nelle vicinanze del lago di San Pancrazio.

Conformemente alla prassi, la procura ha aperto un’indagine che nel frattempo si è conclusa e, all’inizio dell’anno, è stata archiviata. Lo spostamento della data dell’evento di un mese e l’anticipo di un’ora dell’orario di partenza sono provvedimenti fondamentali per ridurre ulteriormente il rischio per i concorrenti.