MENU

20 febbraio 2019

Alpinismo e Spedizioni · Vertical · Cultura

“Montagna”: seconda asta Bolaffi, il 28 febbraio

Scatto Vittorio Sella, Hautes Alpes. Fonte: Aste Bolaffi

All’incanto 220 lotti tra foto, arredi, dipinti, oggetti d’arte, libri, stampe, manifesti, autografi e memorabilia del K2

Documenti inediti legati alla conquista italiana del K2 e scatti del grande alpinista-fotografo Vittorio Sella: sono gli oggetti più importanti della seconda asta ‘Montagna’ che si svolge giovedì 28 febbraio in modalità internet live su astebolaffi.it.

La vendita propone 220 lotti tra foto, arredi, dipinti, oggetti d’arte, libri, stampe, manifesti, autografi e memorabilia del K2.

I documenti di Ugo Angelino sulla spedizione del K2 e i carteggi con i suoi familiari e con Ardito Desio. Fonte: Aste Bolaffi

Dopo l’asta del primo piumino Moncler della spedizione italiana del 1954, Aste Bolaffi propone un nuovo affascinante capitolo di cimeli dell’impresa provenienti dalla collezione privata di Ugo Angelino, l’alpinista biellese e accademico del Cai incaricato di seguirne tutti gli aspetti organizzativi. Tra i memorabilia del K2 spiccano le lettere autografe firmate da Ardito Desio, capo spedizione, e indirizzate a Angelino. Consigli, preoccupazioni, scoramento ordini di servizio, come quello con cui nomina due capi: Achille Compagnoni per l’attacco alla vetta e Ugo Angelino per la direzione di trasporti e rifornimenti.

Bolaffi: seconda asta “Montagna”