MENU

1 agosto 2013

Ambiente e Territorio · Aree protette · Mountain Park · Parchi regionali · Ambiente · Ambiente e Territorio · Dolomiti · Elmar Pichler Rolle · experience · Fondazione Dolomiti – Dolomiten – Dolomites – Dolomitis Unesco · parchi · Parco Naturale Sciliar Catinaccio · Sallolungo · Sassopiatto · Ambiente e Territorio · Parchi Regionali

SASSOLUNGO E SASSOPIATTO Faranno parte del Parco Naturale Sciliar-Catinaccio

Sassolungo e Sassopiatto, due tra le principali bellezze alpine dell’Alto Adige, faranno parte del Parco Naturale Sciliar-Catinaccio: su proposta dell’assessore alla tutela del paesaggio Elmar Pichler Rolle la Giunta provinciale ha avviato lo specifico iter di ampliamento del parco.

Saranno quindi create le condizioni per inserire entrambe le montagne nell’area dolomitica considerata patrimonio naturale Unesco.

Considerato che l’area dolomitica proclamata patrimonio Unesco si trova entro parchi nazionali, naturali o in zone Natura 2000, ampliare il parco Sciliar-Catinaccio è presupposto necessario per l’inserimento delle due montagne-simbolo. ”Sarà possibile solo a medio termine, perché il periodo di prova del patrimonio mondiale si conclude nel 2016 e in questa fase non è opportuno richiedere modifiche all’Unesco”, osserva Pichler Rolle, che da maggio è anche presidente della specifica Fondazione.

L’ampliamento proposto dall’assessore è quantificato in 1800 ettari ed è la prima grande modifica dell’estensione di un parco naturale in Alto Adige dal 2003. L’opera di informazione e dialogo proseguirà anche con gli agricoltori che da decenni gestiscono le malghe della zona e che ora temono vincoli troppo restrittivi.

Proseguono in parallelo le trattative con i Comuni di Selva, Castelrotto e in primis Santa Cristina, il cui piano paesaggistico è prioritario per dare via libera a importanti progetti come la riorganizzazione dell’area
di Monte Pana.

Fonte: (ANSA, Bolzano).

Tags: , , , , , , , , ,