MENU

3 dicembre 2019

Alpinismo e Spedizioni · Vertical · Cultura · Narrativa

Luovico Marchisio

Una vita parallela

A Natale in libreria e in versione E-book

Uscirà nel periodo natalizio il nuovo libro dello scrittore-alpinista torinese Lodovico Marchisio,  “Una vita parallela” (Edizione Tripla E).

E’ il racconto di un curioso viaggio a ritroso nel tempo, costruito sul doppio binario di aneddoti comici o tragicomici, capaci di strappare una risata, che vedono l’autore come protagonista e narratore, alternati a riflessioni profonde sulla vita e su ideali che vanno dalla salvaguardia della natura e degli animali, all’aiuto a persone in difficoltà, a considerazioni sulla complessità dei rapporti umani.

Attraverso un linguaggio semplice e colloquiale, l’autore entra in sintonia con il lettore, lasciandosi giudicare senza voler apparire diverso o migliore, ma offrendogli al tempo stesso una chiave per riflettere sul significato profondo dell’esistenza umana.

Dalla presentazione di Piera Rossotti Pogliano (editore):  L’opera, pubblicata per la prima volta nel 1991, è ora arricchita da otto nuovi capitoli, naturalmente posti all’inizio…  Il lettore vi troverà un limpido canto d’amore per la montagna, quella che ti sfida e ti mette alla prova, che ti offre sofferenza e godimento nel raggiungere una vetta, che non ti fa mancare i pericoli, il freddo, i fulmini di un violento temporale, le valanghe, le cadute anche rovinose, ma che poi ti ripaga con un accresciuto entusiasmo per la vita…. “

L’Autore

Lodovico Marchisio, nato nel 1947, risiede ad Avigliana, in provincia di Torino. Scrittore e alpinista, ha al suo attivo 27 libri di montagna pubblicati dei quali 18 guide di itinerari, 7 romanzi autobiografici, 1 libro di poesie, 1 in francese con due coautrici. Ha salito 34 “vie nuove” tra falesie e via di scoperta. È Accompagnatore d’escursionismo (AE/EEA) titolato dal CAI e referente del Gruppo Escursionismo del Circolo UNICREDIT Piemonte e Valle d’Aosta con sede a Torino. È l’attuale reggente, socio onorario e fondatore della Sottosezione CAI-GEB (Gruppo Escursionisti Bancari) del CAI Sezione di Torino. Già presidente della CITAM/PV (Commissione Interregionale Tutela Ambiente Montano del Piemonte e Valle d’Aosta). È anche operatore regionale titolato ORTAM a difesa del territorio montano. È socio onorario GAE (Guide Ambientali Escursionistiche. È socio Accademico del GISM (Gruppo Italiano Scrittori di Montagna) e fa parte del direttivo nell’Associazione “Les Auteurs Associés de la Savoie e de l’Arc Alpin” è giornalista e pubblicista freelance. Per le salite effettuate su 38 vette sopra i 4000 delle nostre Alpi (96 con le ripetizioni), è entrato a far parte del “Club 4000″ e per la salita al Cervino del “Club Amici del Cervino”. È Cavaliere dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana dall’anno 2001, conferitogli dal Presidente della Repubblica per alti meriti al valor civile. Critico cinematografico e opinionista, è apparso in diverse edizioni del Film Festival di Torino anche come attore ed è iscritto all’E.N.P.A.L.S. (Ente Nazionale di Previdenza ed Assistenza per i lavoratori dello Spettacolo) come “Figurante Speciale” ottenendo un encomio speciale per la sua opinione sul film: Grido di pietra nel 1991, dalla Biennale di Venezia.


Una vita parallela

Autore: Luovico Marchisio

- Moncalieri (TO) - 2019

Pagine: 146

Prezzo di copertina: € 14


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: