MENU

12 marzo 2014

in evidenza · Skitouring & Ski Alp · action · Anton Palzer · Canazei · Damiano Lenzi · Gruppo del Sella · Oswald Santin · Passo Campolongo · Passo Gardena · Passo Pordoi · Passo Sella · scialpinismo · scialpinistiche in notturna · Sellaronda Skimarathon · Trentino Alto Adige · Ski · Ski Touring e Ski Alp

SELLARONDA SKIMARATHON. Venerdì, al via in 1200

SELLARONDA SKIMARATHON. VENERDI’ 14, LO START DA CANAZEI

Dopo lo slittamento dalla data originale dovuto alle avverse condizioni meteo, venerdì 14 marzo parte la diciannovesima edizione del Sellaronda Skimarathon.

«Non è stato facile gestire lo spostamento della data». Ha detto Oswald Santin coordinatore della manifestazione. «Alla fine la nostra decisione si è stata giusta, se avessimo fatto partire la gara nel giorno prestabilito avremmo messo a repentaglio la sicurezza di tutti, atleti, pubblico e volontari. Ora, a pochi giorni dal via, siamo nuovamente pronti, gli ingranaggi stanno girando nel migliore dei modi. Solo una decina di squadre hanno dovuto rinunciare, ma sono state subito rimpiazzate dai team in attesa».

1200 SELLARONDISTI

Milleduecento i sellarondisti provenienti da tutte le nazioni europee oltre all’Italia. Arrivano dall’Austria, dalla Germania, dalla Svizzera, dalla Slovenia, dalla Polonia, dalla Spagna, dalla Svezia, dalla Danimarca, dalla Slovacchia e dalla Gran Bretagna, oltre ad americani e canadesi.

Saranno 42 i chilometri di sviluppo e gli oltre 2700 metri di dislivello positivo che dovranno affrontare gli atleti sui quattro passi dolomitici del Sella, del Gardena e del Campolongo e del Pordoi. Il Sellaronda vivrà ancora una volta una notte magica avvolta in un’atmosfera particolare, con il calare della sera la scia luminosa formata da milleduecento “sellarondisti” illuminerà le piste da sci abbracciando tutto il gruppo del Sella.

In arrivo alla segreteria operativa anche le iscrizioni dei top skiers. Intanto  è arrivata la conferma della partecipazione della inedita coppia formata da Damiano Lenzi e dal tedesco Anton Palzer.

REGOLAMENTO 2014

Gli atleti dovranno avere particolare attenzione al regolamento che per aumentare la sicurezza degli atleti stessi, ha avuto qualche aggiornamento. Per tutte le squadre sarà obbligatorio avere nello zaino il telefono cellulare, inoltre è stato stabilito un nuovo cancelletto sull’ultima salita per tutelare tutti i volontari lungo il tracciato. Rimane obbligatorio l’abbigliamento da avere nello zaino: giacca termica in primaloft, piumino, o softshell, moffole, e pantavento.
Un’altra importante novità riguarda la partenza che sarà data in due momenti a cinque minuti di differenza così tutti gli atleti non avranno nessun problema per trovare una partenza regolare e senza rallentamenti.

Tags: , , , , , , , , , , , , ,