MENU

4 dicembre 2014

Alpinismo e Spedizioni · Cult · Alpinismo e Spedizioni · Cult · Eventi · experience · Groenlandia · Matteo Della Bodella · Pakistan · Patagonia · serate alpinistiche · Spedizioni · Alpinismo e Spedizioni · Vertical · Cultura

"UNA SERATA IN MONTAGNA" con Matteo Della Bordella. Lonate Pozzolo (VA), 5 dicembre 2014

290px-una-serata-in-montagna-2014-locandina“UNA SERATA DI MONTAGNA”. ALLA 9^ EDIZIONE, OSPITE MATTEO DELLA BORDELLA, DEL GRUPPO RAGNI DI LECCO

Venerdì 5 dicembre 2014 alle ore 21,00 presso la sala Ulisse Bosisio del Monastero di S.Michele a Lonate Pozzolo (VA), appuntamento con la nona edizione di “Una serata in montagna”,  organizzata da Marco Brusatori in collaborazione con il consiglio direttivo dello Sci Club S.Antonino T. in ricordo del loro ex Presidente e Fondatore Roberto Brusatori.

Ospite l’alpinista Matteo Della Bordella, del Gruppo Ragni di Lecco, in scena con la serata “Avventure Verticali. Pakistan – Patagonia – Groenlandia.

AVVENTURE VERTICALI. PAKISTAN – PATAGONIA – GROENLANDIA

Matteo Della Bordella, classe 1984, porterà  in sala attraverso immagini e filmati i racconti delle sue ultime tre spedizioni. La prima dell’estate 2013, dopo il successo sulla ovest della Torre Egger, questa volta in Pakistan, con l’obbiettivo di aprire una via sulla granitica torre di Uli Biaho (6.109 mt.) nel gruppo del Trango. Il secondo racconto avrà, quale scenario, la Patagonia. Nel febbraio-marzo 2014 l’obbiettivo è il Cerro Torre, via Maestri-Egger, dopo averne valutato l’impossibilità del tentativo effettua la prima combinazione dell’Aguja de la Silla con il Cerro Fitz Roy, via californiana, per un totale di oltre 1800 mt di salita, di cui 500 di nuova via, concatenamento chiamato “California sit start”.

Da ultimo, quella che lui ha definito “la spedizione perfetta”, è il racconto dell’avventura della scorsa estate sulla costa est della Groenlandia. 200 km in kayak e 25 km a piedi prima di raggiungere la parete che volevano scalare, un muro di roccia verticale inviolato alto 900 mt. 3 giorni di arrampicata con i compagni svizzeri Schupbach e Ledergerber per raggiungere la vetta dello Shark Tooth, parete nord-est. Rientro a piedi e in kayak per un totale di 32 giorni di spedizione in completa autonomia e senza lasciare nessun tipo di materiale in parete.

“Serata dai grandi contenuti, imperdibile per gli appassionati di alpinismo, certamente un motivo di orgoglio avere come ospite Matteo Della Bordella che ritengo attualmente uno degli alpinisti di maggior talento a livello internazionale”, queste le parole dell’organizzatore Marco Brusatori.

Ingresso libero.

VAI AL BLOG DI MATTEO DELLA BORDELLA

Tags: , , , , , , , , ,