MENU

17 giugno 2013

Alpinismo e Spedizioni · Freeride & Freestyle · in evidenza · Mountain Blogger · action · Alberto Friquet · alpninismo · Cala · Carlo Alberto Cimenti · freeski · mountain blogger · Russia · Snow Leopard Ski Project · Spedizioni · Alpinismo e Spedizioni · Freestyle e Freeride · Ski · Vertical

SNOWLEOPARD SKI PROJECT Prime due settimane di viaggio per "Cala"

Prime due settimane di viaggio per il nostro “Action Blogger”Cala (Carlo Alberto Cimenti) nel suo Snow Leopard Ski Project.

Dopo la partenza da Ceriale, dove ha partecipato alla gara podistica organizzata dagli amici di Find the Cure, Cala ha recuperato suo fratello Alessandro e si è diretto verso il confine.
I primi giorni, nella ex Jugoslavia sono stati di turismo autentico, con visite alle città di Ljubjana e Zagabria. Non sono mancati momenti di allenamento, visto che, per affrontare la spedizione vera e propria richiede comunque una condizione fisica eccellente.

Tutto sommato, non solo km in furgone, ma anche qualche momento di Relax sul Mar Nero, ad Odessa, dove lunedi 10 Alessandro è ripartito per l’Italia, e martedi 11 Cala è stato raggiunto da Alberto Friquet, suo socio di spedizione he ha dovuto ritardare la partenza per motivi di lavoro.

Per il momento tutto sta procedendo nel migliore dei modi, tolti due episodi, conclusi comunque bene, uno in Romania, dove la polizia ha chiesto ai nostri di allontanarsi dal parcheggio dove si erano prefissi di trascorrere la notte, e uno alla frontiera tra Romania ed Ucraina che ha richiesto qualche ora per poter passare dopo che il furgone Ringo è stato rivoltato come un calzino ed è bastato un solo moschettone in regalo… Ma comunque tutto bene.

Venerdì 14 giugno i ragazzi sono entrati in Russia, “pagando” un solo blister di aspirine come pegno. Probabilmente la parte meno complicata del viaggio è passata, ora si esce dall’Europa, e ancora 5000km separano i ragazzi da Bishkek.
Il morale è alto, c’è tanto entusiasmo…

Snow Leopard Ski Project è sostenuto da Ferrino, partner di Mountainblog

VAI AL BLOG DI CARLO ALBERTO CIMENTI

Tags: , , , , , , , , ,