MENU

6 aprile 2012

Dynafit · Skitouring & Ski Alp · action · Africa · Alto Atlante · Andreas Eisenmann · Benedikt Boehm · Dynafit · Massiccio dell'Alto Atlante · Monte Toubkal · Patrick Jost · Schorsch Nickaes · sci alpinismo · Sepp Willibald · Spedizioni · speed style · team Dynafit · Ski · Ski Touring e Ski Alp

SPEDIZIONE SCIALPINISTICA AL TOUBKAL Boehm, Nickaes, Jost, Eisenmann, Willibald in cima in 3 ore, 9' e 20"

Benedikt Boehm, Schorsch Nickaes, Patrick Jost, Andreas Eisenmann e Sepp Willibald, atleti Dynafit si sono prefissati uno scopo ambizioso per la loro spedizione scialpinistica in “speed style”. Partendo da “Around”, percorrere 17 chilometri e 2.200 metri di dislivello, per raggiungere i 4.167 metri della vetta del Toubkal.

Il team ha impiegato 3 ore, 9 minuti e 20 secondi per raggiungere la cima. «Solo ieri eravamo ancora a Monaco, e ora, dopo 3 ore di estenuante cammino, ci troviamo sulla vetta gelida del Toubkal, il punto più alto del Nord Africa, a guardare giù verso il deserto del Sahara, 4.000 metri sotto di noi: pazzesco», così Patrick Jost delle guide alpine Hindelanger esprime la sua emozione per questa esperienza speciale.

Con sci e scarponi negli zaini, i cinque atleti sono partiti il 14 marzo 2012 dal paese Around, a quota 1.900 metri a nord del Toubkal, per la loro spedizione scialpinistica in stile speed sulla vetta più alta del massiccio dell’Alto Atlante. Lungo la via hanno suscitato lo stupore di molti passanti, avanzando a passi veloci attraverso il santuario islamico “Sidi Chamharouch” e la valle fluviale “Assif n’Isougouane”. Poi, nei pressi del “Refugio de Toubkal” a quota 3.200 metri, il team ha indossato gli sci per iniziare la rapida salita sulla neve verso il passo del Toubkal.

Così una quarantina di alpinisti provenienti da Germania, Austria, Olanda, Spagna e Marocco hanno seguito dal rifugio Toubkal la salita degli atleti verso la vetta.

Il team ha così portato a termine con successo un’altra spedizione in stile speed, che rimarrà a lungo nel cuore dei partecipanti anche grazie alla cordialità del popolo marocchino e alle bellezze del paese. Secondo la popolazione si tratta della salita più veloce mai eseguita sul loro Toubkal.

Il format della spedizione verrà sicuramente replicato nel 2013: si pensa alla scalata della vetta più alta della Turchia, l’Ararat, a quota 5.165 metri, che si trova in Anatolia, al confine con l’Iran. Si tratta del luogo in cui sarebbe approdata l’Arca di Noè, al centro delle ricerche di numerosi avventurieri sin dal IV secolo. Sono affiorate molte ipotesi, storie avventurose e domande – ma ancora niente arca. Chissà, magari i nostri atleti riusciranno a trasformare in realtà un po’ di leggenda.

I membri del team Dynafit di scialpinismo in stile speed sull’Alto Atlante non hanno in comune solo l’ambizione sportiva, ma anche la professionalità nel campo dello scialpinismo:

Benedikt Boehm, Managing Director Dynafit, è stato membro della nazionale tedesca di scialpinismo e dal 2005 dirige ogni anno le spedizioni in stile speed a livello mondiale. Presso Dynafit è e responsabile produzione per il settore sci.

Schorsch Nickaes, Product Manager Dynafit, lavora nel campo dello sviluppo. Come ex membro della nazionale tedesca e insegnante della squadra giovanile di scialpinismo ha imparato sul campo cosa è importante per l’attrezzatura.

Patrick Jost, guida alpina presso l’Unione internazionale delle Associazioni di guide alpine sciatori UIAGM, proprietario della scuola di alpinismo Hindelang, è membro della commissione di esame di stato di guida alpina sciatore dell’università tecnica di Monaco di Baviera, e dal 2006 partner di Dynafit. Ha scalato le tre famose pareti nord – Eiger, Cervino e Grandes Jorasses. Nel tempo libero partecipa a gare di scialpinismo.

Sepp Willibald è proprietario del Competence Center Dynafit “Do schau her!” nell’Oberland Bavarese e da oltre 15 anni appassionato atleta di scialpinismo, ma anche Trail e Bike. Passa il suo tempo prevalentemente nel suo meraviglioso paese, a Isarwinkl, sempre con un obiettivo davanti agli occhi, come la Patrouille des Glacier, Montblanc o appunto il Toubkal.

Andreas Eisenmann, del Dynafit Competence Center Cross the Alps Store a Söll, già in gioventù è stato uno dei migliori mountainbiker austriaci. Questo inverno si è allenato il doppio del solito. La persona ideale per un’attività di commerciante nel campo dello scialpinismo: unisce prestazioni personali a test del materiale per assistere i clienti nella scelta dei prodotti.

Info: www.dynafit.it

Tags: , , , , , , , , , , , , , ,