MENU

18 novembre 2009

Mountain Partner · Val di Fiemme

TRADIZIONE E GUSTOFiemme, la Valle del gusto armonico

fiemme.bmp

In Val di Fiemme, fra le Dolomiti del Trentino, piccoli alberghi di charme, bed and breakfast, agritur, ristoranti e artigiani collaborano insieme al progetto “Tradizione e Gusto” che si ispira ai principi della sostenibilità, dei menù chilometri zero e della riscoperta di antichi sapori e antichi saperi.

Nella valle degli abeti musicali, apprezzati dai liutai di tutto il mondo, è nata così una sinfonia che esalta le unicità del territorio. “Tradizione e Gusto” è una proposta dedicata agli ospiti che cercano una vacanza autentica in strutture ricettive, quasi esclusivamente a gestione familiare, ricche di fascino e tradizione o che presentino i migliori requisiti di bioarchitettura.

Le produzioni tipiche di qualità che nascono in Val di Fiemme sono i formaggi, come il Caprino di Cavalese, lo speck e i salumi freschi o stagionati, il miele, le marmellate e i piccoli frutti, lo strudel di mele, la selvaggina, i funghi, le mousse di Trentingrana e la pregiata Birra di Fiemme.

La genuinità della gastronomia fiemmese è garantita dal rapporto diretto con i produttori, dall’aria e dalle acque pulite della Val di Fiemme, dai tempi immediati di consegna degli alimenti e dalla volontà di attingere dalla tradizione locale e dalle ricette di un tempo. Antichi sapori ma anche antichi mestieri. Dall’utilizzo di erbe, bacche e piccoli frutti di montagna per infusi e prodotti cosmetici naturali, alla realizzazione di rivoluzionarie casse acustiche di abete rosso capaci di far arrossire il pianeta tecnologico dell’alta fedeltà.

Alcuni suggerimenti su dove fare “acquisti armonici”:

AL NATURALE (via Roma, 2/A · 38038 Tesero, Tel. 0462 814753 info@alnaturale.com) si rivolge a chi si avvicina con fiducia ai prodotti genuini e naturali per le più diverse esigenze quotidiane. Per realizzare cosmetici naturali e integratori alimentari l’azienda utilizza pregiati ingredienti come i mirtilli di montagna, le fragoline di bosco, il ribes nero, la rosa canina, il miele trentino da agricoltura biologica e tanti altri prodotti e piante officinali selezionate. “Al Naturale” propone la Linea viso al Mirtillo Trentino, la Linea corpo alla Mela Bio, la Linea alla Propoli, lo Sciroppo balsamico Pino Silvestre, i Mieli aromatizzati e tanti altri prodotti creati da esperti erboristi.

CIRESA TAVOLE ARMONICHE (Loc. Piera, 18 – 38038 Tesero, Tel. 0462 813262 – Fax 0462 813214 ciresa@ciresafiemme.it). La ditta introduce nel mondo dell’abete di Fiemme, l’albero della musica che cresce nei boschi della Valle. Da questo legno, unico al mondo per le caratteristiche di sonorità, si ottengono tavole armoniche per strumenti musicali classici. Anche Stradivari sceglieva il legno di Fiemme per costruire i suoi violini.
Oggi il cuore di alcuni tra i più famosi pianoforti è una tavola armonica “Ciresa“.
La Ciresa sceglie, stagiona e lavora questo legno per produrre tavole armoniche e componenti di risonanza di altissima qualità da oltre 35 anni. L’azienda ha ideato casse acustiche in abete rosso, con un elegante design, capaci di riprodurre fedelmente la musica.

Dove “mangiare al naturale”:

RISTORANTE EL MOLIN (Piazza Cesare Battisti, 11 – 38033 Cavalese, Tel. 0462 340074 gilmozzi@cr-surfing.net). In un antico mulino del Cinquecento, lo chef Alessandro Gilmozzi sorprende proponendo pasta affumicata sulla brace. Nella sua cucina “fioriscono” erbe spontanee di montagna, come il crescione, si diffondono i profumi di finferli e porcini ed esplodono i colori di lamponi, mirtilli d’alta quota e fragoline di bosco. Pur attingendo alla tradizione, la sua cucina giovane esprime immaginazione e libertà di espressione, tanto da aver meritato una Stella Michelin. Nei suoi menù trionfa l’agnello della Val di Fiemme laccato al miele di rododendro, finocchi e pinoli tostati.

RISTORANTE COSTA SALICI (Via Costa dei Salici, 10 – 38033 Cavalese, Tel. 0462 340140 info@costasalici.com). La cucina colorata dello chef Maurizio Tait è priva di eccessi e respira aria di montagna. Questa Osteria Tipica del Trentino predilige i prodotti genuini della Val di Fiemme, accompagnati da vini trentini. I clienti sono accolti in una calda stube di legno di cirmolo. Molto apprezzate le praline croccanti di Caprino di Fiemme e le fettuccine della casa con finferli e speck. Sorprende per l’armonia di sapore del gelato al formaggio fresco Lagorai con pere Kaiser al Teroldego.

RISTORANTE LA BERLOCCA (Via Venezia, 10/a – 38037 Predazzo, Tel./Fax 0462 502880 info@laberlocca.it). Ubicato in una vecchia “corte” di Predazzo, il ristorante deve il suo nome al caratteristico pasto destinato alle truppe napoleoniche in guerra. La “berlocca” era il rullo del tamburo che annunciava i pasti ai soldati. I piatti sono serviti con maestria dalla cuoca Paola Bruzzone che, assieme al marito, gestisce l’attività. L’ambiente, intimo e confortevole, rispecchia un grande amore per la tradizione e per il territorio. Fra i piatti di cucina tradizionale della Val di Fiemme, il filetto di salmerino in carpione leggero, da un’antica ricetta di Tesero, e i canederli al formaggio Puzzone di Moena. Tutto rigorosamente realizzato in casa con materie prime selezionate e in grande parte provenienti da produttori della Val di Fiemme.

RISTORANTE MALGA MIÒLA (Località Miola – 38033 Predazzo, Tel. 0462 501924). Situato su un pendio che domina Predazzo, il Ristorante Malga Miola propone un’infinità di piatti tipici con specialità di selvaggina. Gustosissimi i suoi canederli ai funghi finferle. L’ambiente è molto accogliente e la sua terrazza permette di gustare la cucina tradizionale circondati da prati ed abeti. All’ingresso un merlo saluta “educatamente” i clienti.

RISTORANTE CAPANNA PASSO VALLES (Passo Valles, 2 – 38054 Tonadico (TN)
Tel. 0437 599136 – 0437 599460, info@passovalles.com ). A quota 2.032, fra Predazzo e il passo Rolle si trova l’indicazione per raggiungere il passo Valles, ambita meta escursionistica sul confine fra il Trentino e il Veneto. Qui si può gustare la cucina tipica trentina del Ristorante Capanna Passo Valles. Antipasti di salumi, primi e secondi a base di formaggi, funghi e selvaggina, un ricco assortimento di dolci della casa e, per finire, una grappa aromatizzata dal gestore con le erbe raccolte d’estate.
Da più di settant’anni la famiglia Cemin offre qui ospitalità ai viandanti” si legge su una piccola targa all’esterno dei Rifugio. Vicino al ristorante partono itinerari per il rifugio Volpi al Mulaz (2.571 m.slm.), per la bellissima Val Venegia, per il Lago e la Cima Juribrutto e persino per il Passo San Pellegrino (1.919 m.slm.).

Per le soste golose visitate invece:

OSTARIA AL SANTO (Vicolo Canopi 11 – 38037 Predazzo, Tel. 0462 501791)
La piccola enoteca wine-bar “Osteria al Santo” è una cantina ristrutturata in una casa di Predazzo del 1640. L’osteria, gestita da Giuseppe Torchietto, prende il nome da Sant’Onofrio, protettore delle coppie, degli amori e delle cose perdute. Si direbbe che il Santo abbia protetto anche la sua statua, perduta in una discarica, poi recuperata e restaurata e, quindi, collocata all’interno del locale. La sacralità di questo piccolo tempio del vino è sottolineata dal pavimento realizzato con i vecchi marmi della chiesa di Predazzo. Nell’enoteca si degustano i migliori vini trentini accompagnati da taglieri di salumi e formaggi della Val di Fiemme. I vini si possono acquistare al dettaglio.

LA BIRRA DI FIEMME (Via Colonia, 60 – 38030 Daiano, Tel. 0462 479147 – s.gilmozzi@birradifiemme.it ). La ricchezza di un’acqua incontaminata e la passione di Stefano Gilmozzi hanno riprodotto quell’antica alchimia che qui, per secoli, ha permesso di produrre una delle bevande più dissetanti, naturali e sane che all’uomo è dato di creare: una birra unica, dal gusto pieno e ricercato.
Stefano Gilmozzi, che ha carpito i segreti dai mastri birrai altoatesini e tedeschi, produce una birra di qualità, volutamente non pastorizzata e priva di conservanti e stabilizzanti, che riscopre le ricette della tradizione. La Birra di Fiemme è venduta al dettaglio in diverse botteghe gastronomiche della Valle e si può degustare alla birreria pizzeria Excelsior di Cavalese.

IL MASO DI TITO SPECK (Pozze di Sopra, 2 – Loc. Ganzaie – 38030 Daiano, Tel./Fax: 0462 342244, info@titospeck.it). I prodotti del Maso Tito Speck si possono assaggiare e acquistare nello spaccio aziendale adiacente all’agritur. Il maso si affaccia sull’altopiano delle Ganzaie, sopra il paese di Daiano (1.300 m.slm), fra pascoli fioriti, larici e abeti. L’agritur ha 60 coperti disposti intorno a un camino. D’estate, i tavoli all’aperto permettono di spaziare sui prati circostanti frequentati da cavalli norici, asini, pony, mucche e maiali. Oltre al tradizionale speck di famiglia, Tito Speck produce e vede al dettaglio fesa affumicata, salami, salami affumicati, pancetta, pancetta affumicata, würstel, coppa e speck di fesa. Fra le specialità che si possono degustare in agritur, i canederli, la polenta, il gulasch e i crauti, accompagnati dai vini trentini e dalla Birra di Fiemme prodotta a Daiano.

LA MACELLERIA DAGOSTIN (Via Cantelger, 39/A – 38030 Varena, Tel./Fax 0462 235476 dagostin@dagostin.it ). La piccola azienda a conduzione familiare, nata nel 1983, è specializzata nella produzione di carni e insaccati tipici provenienti da selezionate aziende agricole locali. Secondo le antiche tecniche di lavorazione che papà Vittorino ha insegnato al figlio Giuseppe, la Macelleria Dagostin propone la genuinità e il gusto del territorio attraverso speck, pancetta, coppa, guanciali, lucaniche, carré, speck cotto, würstel e le gustose “lucaniche di capra”. I negozi hanno sede presso:
– Piazza Mercato, 1 – 38030 Varena;
– Via Roma 16 · 38030 Castello di Fiemme;
– Famiglia Cooperativa Via C. Battisti 21 – 38037 Predazzo

IL CASEIFICIO SOCIALE VAL DI FIEMME (Via Nazionale, 8 – 38033 Carano
Tel. 0462 340284 – Fax 0462 340182, info@cascavalese.)
Il Caseificio Sociale Val di Fiemme-Cavalese da più di 40 anni produce formaggi senza l’utilizzo di coloranti e conservanti. Il latte proviene da aziende agricole selezionate e controllate che alimentano il bestiame in modo tradizionale con il divieto di utilizzo di insilati e mangimi geneticamente modificati. Qui trovate lo spaccio con la vendita diretta di diversi prodotti: il Trentingrana, creato con solo latte, caglio e sale, il saporito Formae Val Fiemme, formaggio stagionato a latte crudo con fermenti naturali, il Fontal Cavalese, a latte pastorizzato dal sapore più dolce e delicato, il famoso Caprino Cavalese (fresco o stagionato), prodotto con il latte di capra proveniente dagli allevamenti della Valle, la Ricotta, la Tosella, il Lagorai, il Lavazé, il Misto Capra, il Nostrano semi-stagionato, la Caciotta e, nel periodo estivo, anche il Malga.

LA CANEVA DI LINO (Valfloriana – Località Casatta, Cell. 348 3210231, fiemme@libero.it). L’intuizione geniale di Lino Gennari, chef della Val di Fiemme, è stata quella di creare una mousse al Trentingrana. Il suo laboratorio, La Caneva di Lino, nel comune di Valfloriana, ne produce diversi tipi: quella con l’aromatico Olio d’oliva del lago di Garda, quella con il delicato olio di arachidi, che lascia intatto il sapore del formaggio, e quella con i funghi porcini della Val di Fiemme. Le mousse al Trentingana si sposano con la carne salada, il carpaccio, la bresaola, le verdure alla griglia, il pinzimonio e con le tartine. Lino produce anche biscotti dell’antica tradizione della Val di Fiemme e lo strudel di mele trentino. I suoi prodotti si possono acquistare anche al Caseificio di Cavalese e alle “Famiglia Cooperativa” di Cavalese e di Carano.

APICOLTURA “I DOLCI SAPORI DEL BOSCO” (Castello di Fiemme, Cell. 329 0807952). Oltre al millefiori, l’apiticoltura di Castello di Fiemme propone i mieli di rododendro, acacia, castagno, tiglio, tarassaco, melata. Quest’ultimo è particolarmente pregiato perché è ricco di sali minerali. Al contrario degli altri mieli, il miele di melata non viene prodotto con il nettare, ma con la linfa delle piante succhiato dalle api. Fra i dolci sapori anche quello del il miele integrale di favo, la pappa reale e il polline. L’apicoltura offre degustazioni di miele e di altre delizie come la crema di nocciole e miele, la crema di pistacchio e miele e i vasetti di miele con mandorle, noci o nocciola.

Dove dormire con ‘Tradizione e Gusto’.
Per vedere l’offerta vacanza “tradizione Gusto” clicca qui.

Per maggiori informazioni:
Apt Val di Fiemme
Tel. 0462 341419 – 0462 241111
booking@visitfiemme.it