MENU

6 agosto 2014

Ambiente e Territorio · Cult · Alpinismo e Spedizioni · Cinema · cinema di montagna · cinematografia di montagna · Cult · experience · K2 · MontagnaLibri · Roberto De Martin · Tamara Lunger · Trento Film Festival Bolzano · Ambiente e Territorio · Cultura

"TRENTO FILM FESTIVAL BOLZANO". Le novità. Dal 6 al 12 ottobre 2014

Trento Film Festival, logo

Trento Film Festival, logo

LE NOVITA’ DEL NUOVO “TRENTO FILM FESTIVAL BOLZANO”

Dal 6 al 12 ottobre, il Trento Film Festival sarà nuovamente nella città di Bolzano per dare vita attraverso un format totalmente rinnovato, in pratica ad una vera e propria “Settimana della Montagna”. E, tra le novità dell’appuntamento, organizzato  con la collaborazione della Sezione CAI di Bolzano e dell’Alpenverein Südtirol, figura anche una collocazione completamente nuova della manifestazione.

NUOVA COLLOCAZIONE DELL’EVENTO

Sarà all’interno del popolare quartiere di Oltrisarco che saranno allestiti i diversi spazi espositivi, a partire dalla rassegna internazionale dell’editoria di montagna “MontagnaLibri”, ma anche i diversi appuntamenti e incontri a i quali si sta lavorando e che vanno definendosi.

MontagnaLibri, dopo essere stata ospitata al Museion la scorsa edizione, quest’anno sarà quindi collocata all’interno del Centro civico del quartiere, mentre altri spazi dedicati alle associazioni saranno allestiti nella antistante piazza Angela Nikoletti.

Per sette giorni la montagna sarà la protagonista indiscussa di una serie di iniziative che, accanto alle classiche proposte incentrate su libri, film e alpinismo, prevedono il coinvolgimento del quartiere e delle sue associazioni. Un appuntamento dunque che, come nella sua città di origine, anche a Bolzano vuole proporsi come evento “diffuso”, come manifestazione attrattiva per l’intera popolazione, non solo per gli appassionati di settore, in cui non mancheranno momenti ludici e di svago per adulti, bambini e famiglie.

I PROTAGONISTI

Tra i protagonisti, la giovane scalatrice altoatesina Tamara Lunger, che da pochi giorni é divenuta la seconda alpinista italiana ad aver salito la vetta del K2: il prossimo 3 ottobre farà da ouverture alla manifestazione con una serata organizzata dal Cai Bolzano in programma al Teatro comunale di Gries, ma anche tra i protagonisti degli incontri letterari di MontagnaLibri.
L’annuncio è stato dato dal Presidente del Trento Film Festival Roberto De Martin, intervenendo alla serata organizzata lo scorso 31 luglio dal Cai di Auronzo, che quest’anno festeggia 140 anni di fondazione, e che ha avuto come protagonisti i fratelli bolzanini Florian e Martin Riegler ai quali si è unita l’arrampicatrice Angelika Rainer. La prima conquista del K2, la salita compiuta da Tamara Lunger sessant’anni dopo, i ricordi personali di Roberto De Martin che già nel 1994 fu tra i promotori della operazione verità sul ruolo ed i meriti di Walter Bonatti a quel successo alpinistico, si sono intrecciati nel corso della serata con le esperienze alpinistiche dei due fratelli – alpinisti intervistati dalla giornalista Silvia Fabbi.

Roberto De Martin ha citato più volte il libro di Mirella Tenderini “Tutti gli uomini del K2”, presentato proprio a Trento e Bolzano in occasione dell’ultimo Trento Film Festival.
“Oltre ai film e ai libri – ha ricordato il presidente De Martin – il Trento Film Festival oggi esporta con successo dei format collaudati, come nel caso di questa serata con i giovani fratelli Riegler, che il Cai di Auronzo e il suo presidente Massimo Casagrande hanno prontamente inserito nel programma degli eventi che festeggiano i 140 della sezione, una delle più anziane d’ Italia”.

Tags: , , , , , , , , , ,