MENU

10 ottobre 2007

Eventi · Insight · Interviste · Mountain Book · Notizie CAI

ALPI365: LE AUDIOINTERVISTE Incontri interessanti alla Biennale della Montagna

La Piazza delle Risorse ad Alpi365 - Foto: Andrea BianchiSi è conclusa a Torino Alpi365, la Biennale della Montagna, e ne torniamo a casa con molte impressioni e l’arricchimento di incontri interessanti. Dal 4 al 7 ottobre, nello spazio espositivo del Lingotto Fiera, i sensi sono stati sopraffatti da sapori, suoni, immagini e messaggi: i molti modi per comunicare la montagna attraverso progetti pilota, attrezzature e tecnologie, libri e video, conferenze e convegni

Mountain Blog ha avuto il suo momento di visibilità insieme al nuovo sito web del Club Alpino Italiano presso lo stand del CAI fin dal primo giorno, con la presentazione del blog agli ospiti presenti, tra cui rappresentanti di stampa, radio e televisioni (presenti anche giornalisti della Radiotelevisione svizzera in lingua italiana). Un passaggio importante per il nostro progetto ed anche per i primi due mountain partner: La Sportiva e Trekking delle Leggende.

In bilico sulla piazza! Fonte: Ufficio stampa Alpi365Alpi365 – visitata da oltre ventimila persone – è riuscita sicuramente a dare un’immagine della complessità del tema “montagna”, e della necessità di comunicare la montagna su diversi piani: cultura, energia, ecosostenibilità, alpinismo e impresa, società e tradizioni… Certamente l’iniziativa mostra ancora molti margini potenziali di crescita, sia in termini di partecipazione del pubblico che di offerta da parte degli espositori. Importante e coraggiosa – di questi tempi – la scelta di dare grande spazio agli appuntamenti culturali. Emozionante e suggestivo lo spettacolo acrobatico di apertura la sera del 3 ottobre in Piazza Castello, con il gruppo di danzatori in parete Project Bandaloop sulla torre-grattacielo che si affaccia sulla città (a 109 metri di altezza!), e l’attraversamento dell’intera piazza su una corda tesa del funambolo Ramon Kelvink.

L'ing. Stefano Riva della sede centrale presenta il nuovo sito web del CAI - Foto: Andrea BianchiInteressanti e arricchenti, come sempre, sono gli incontri che si fanno in queste occasioni. Di questi ne riportiamo alcuni in forma di audiointervista: quelli con Mara Milan e Sandro Carpineta a lato della conferenza di Montagnaterapia, e quello con l’editore Gherardo Priuli. Modi e testimonianze diverse ma convergenti di vivere e raccontare la montagna, di cui testimoniano nei prossimi post.

L’intervista a Gherardo Priuli >

Le interviste sulla montagnaterapia a Mara Milan e Sandro Carpineta >

  • fornaciarini

    grazie per il link

  • Bepi MAGRIN

    Tutto bene- cose interessanti ma solite…Cosa ne dite invece della impresa di Tom Perry, l’alpinista scalzo sul Fusy in Giappone?
    Grazie saluti Bepi Magrin