MENU

3 settembre 2015

Climbing · in evidenza · action · Arco · arrampicata sportiva · Campionati Mondiali Giovanili di arrampicata sportiva · Climbing · lead · semifinali · Climbing · Vertical

CAMPIONATI MONDIALI GIOVANILI DI ARRAMPICATA SPORTIVA. Oggi ad Arco le semifinali Lead

Francesco Bosco (ITA), foto: Giulio Malfer/Planetmountain.com

Francesco Bosco (ITA), foto: Giulio Malfer/Planetmountain.com

Campionati Mondiali Giovanili di Arrampicata Sportiva: atleti oggi in semifinale nella Lead

Si sono chiuse ieri le fasi di qualifica della disciplina Lead ai Campionati Mondiali Giovanili di Arrampicata Sportiva per la selezione dei 26 partecipanti, per ciascuna categoria, alle semifinali in programma oggi 3 settembre. Le due sospensioni di gara per la pioggia non hanno scoraggiato i 451 giovani atleti in gara oggi al Climbing Stadium di Arco (TN). L’entusiasmo misto alla concentrazione, infatti, ha capeggiato sui giovanissimi volti dei climber suddivisi nelle sei categorie: maschili e femminili, Youth B (Under 16), Youth A (Under 18), e Juniors (Under 20)

L’italiano neo-campione mondiale Boulder Filip Schenk è l’unico della sua categoria che ha centrato la via, piazzandosi così in testa alla classifica Under 16. Lo segue a stretto giro il tenace belga Harold Peete mentre al terzo posto troviamo lo spagnolo Mikel Asier Linacisoro Molina. Il genovese Pietro Biagini, secondo nel World Ranking e tra i più talentuosi atleti azzurri, si è invece piazzato al 4° posto. L’altro italiano classificato nella Youth B è stato David Piccolruaz con il 23mo posto.

Nella categoria femminile delle più giovani in gara, anche ieri, l’unica ad arrivare in catena è stata la straordinaria 14enne americana Ashima Shiraishi, già neo laureata campionessa mondiale Boulder. Al secondo posto della classifica provvisoria troviamo la figlia d’arte Brooke Raboutou (il padre Didier e la madre Robyn Erbesfield sono stati protagonisti dell’epoca storica del Rock Master) seguita dall’austriaca Eva Maria Hemmelmüller. Le italiane passate alla fase successiva di gara sono state Laura Rogora al 10° posto a pari merito con la croata Jani Zoraj, seguite in 12ma posizione da Giorgia Tesio.

Per quanto riguarda l’Under 18 è di nuovo il giovane americano Kai Lightner che palesa una tecnica da campione, anche ieri infatti è stato l’unico a raggiungere il top. Al secondo posto si è classificato il francese (bronzo nel boulder) Hugo Parmentier seguito dal belga Nicolas Collin che si è piazzato al terzo posto. Gli azzurri qualificati per la semifinale di oggi sono il lombardo Stefano Carnati all’11mo posto e l’altoatesino Janluca Kostner al 23mo.

Nella categoria femminile l’unica a centrare la via è stata ancora lei, la straordinaria slovena Janja Garnbret, fresca vincitrice del titolo iridato nel boulder. Al secondo posto si è piazzata ancora l’americana Margo Ayes (medaglia d’argento nel boulder) e al terzo la giapponese Aika Tajima. L’azzurra Asja Gollo, bronzo del boulder, ha conquistato un’ottima quinta posizione nella classifica provvisoria seguita, al sesto posto dalla motivata connazionale Ilaria Scolaris. Le altre italiane classificate nella categoria Youth A sono Eva Scroccaro all’11° posto e Lisa De Martini al 21°.

Tra i ragazzi Under 20 l’unico che ha centrato il top è il giapponese Keiichiro Korenaga, seguito a breve distanza dal connazionale Naoki Shimatani. In terza posizione troviamo lo statunitense Jesse Grupper. Gli atleti italiani classificati sono Francesco Bosco al quinto posto della classifica provvisoria, Lorenzo Carasio al 18mo, Lorenzo Sinibaldi al 25mo e Federico Andreoli al 26mo.

Tre delle ragazze Juniors hanno raggiunto la presa più alta, piazzandosi ai primi tre posti in classifica, l’austriaca Jessica Pilz, (bronzo nel boulder), la belga Anak Verhoeven e la francese Salomé Romain. Alle loro spalle si è piazzata al quarto posto la serba Stasa Gejo, neo-campionessa nel mondo boulder. Le atlete italiane qualificate per le semifinali nell’Under 20 sono Claudia Ghisolfi (8° posto) e Andrea Ebner (13° posto).

Oggi le semifinali Lead definiranno gli otto atleti per ciascuna categoria che passeranno alle finali in programma per sabato 5 settembre.

Ulteriori info

Il programma di giovedì  3 settembre
08:00-09:00 Apertura isolamento U16 + U18 Femmile e Maschile
09:15-09:25 Osservazione parete U16 + U18 Femmile e Maschile
09:25-11:55 Semifinali Lead U16 Femmile e Maschile
11:55-14:25 Semifinali Lead U18 Femmile e Maschile
15:00-16:00 Isolamento Junior Femmile e Maschile
16:40-16:48 Osservazione parete Junior Femmile e Maschile
16:50-19:20 Semifinali Lead Junior Femmile e Maschile

Tags: , , , , , ,