MENU

27 aprile 2018

Altri · Mountain Bike · Ambiente e Territorio · Italia · Trentino Alto Adige · Val Gardena

Appassionati di mountain bike:
Val Gardena vi aspetta con 3 grandi eventi ed oltre 600 km di tracciato

 

La bella stagione si presta molto bene al connubio bici / montagna ed i bikers lo sanno bene. Quel che non tutti sanno però, è che in Val Gardena c’è un reale paradiso di vie ed eventi interamente dedicati alla mountainbike. Anche quest’anno infatti, la Valle – che ha recentemente ottenuto il riconoscimento “Approved Bike Area”come unica destinazione turistica dell’Alto Adige – ha in serbo un’ampia rete di tracciati dolomitici e tre appuntamenti da metetre subito a calendario.

Il primo è pensato per chi è alla ricerca di una vera sfida. HERO Südtirol Dolomites, in programma per il prossimo 16 giugno, è la gara ideale per i 5.000 professionisti che come ogni anno, proveniendo da 50 Paesi diversi, si mettono alla prova tra le meravigliose montagne della Val Gardena.

Chi invece predilige comodità e compagnia, può prendere parte al Sellaronda Bike Day, il prossimo 23 giugno. In occasione di questa giornata popolare all’insegna della bicicletta, vengono chiusi al traffico i quattro passi dolomitici del Sellaronda, consentendo a circa 20.000 sportivi amatoriali di godersi una giornata senza stress.

L’8 settembre si terrà invece l’ultimo evento: il Trail Hunt Dolomites che rappresenta il divertimento allo stato puro. Non si tratta infatti di una gara, bensì di un facile evento enduro che, immersi in un panorama dolomitico a 360°, vi porterà in compagnia degli specialisti “RasenmäherKaren Eller e Holger Meyer alla Caccia del canederlo.

Ma i tracciati bike della Val Gardena si possono percorrere anche in solitaria o in compagnia di qualche amico. A nord-ovest delle Dolomiti altoatesine infatti, una rete di oltre 600 km di vie attende gli amanti della mountain-bike al cospetto di quelle montagne che Reinhold Messner definì le “più belle del mondo”. Tutt’intorno alle località di Ortisei, S. Cristina e Selva, è possibile intraprendere 22 tour giornalieri e 5 della durata di più giorni. Particolarmente consigliato è quello del Sellaronda Mountainbike che si può affrontare anche in compagnia di tour guidati. Inoltre, ogni giovedì viene organizzata un’uscita particolare, dedicata al Tour panoramico della Val Gardena in e-bike (powered by Bosch): un itinerario intorno alle tre località ladine che, tra rigogliosi alpeggi e strade forestali, offre una vista mozzafiato.

E non finisce qui! La Val Gardena vi propone anche le seguenti novità:

Bikepark & Flowtrails Dantercepies: nuovi trail incontaminati, la cabinovia Dantercepies nelle vicinanze e il magnifico paesaggio dolomitico a 360°. Un momento perfetto per i mountain-biker più smaniosi. Due flow trail che fanno brillare gli occhi degli appassionati con un’easy line di 1,6 km. La cabinovia Dantercepies e la seggiovia Cir rendono questi due trail facilmente raggiungibili, senza porre limiti ai “bis”! Il percorso “Enjoy the Flow Ride!” è invece un perfetto campo pratica dove, anche i bambini si sentiranno al settimo cielo. L’impianto di risalita Dantercepies, dalla stazione intermedia a quella a monte, consente di ripetere il trail all’infinito per un divertimento senza fine.

Bike Park Piz Seteur: Un facile trail di 3.600 m per l’intera famiglia che conduce dalla modernissima cabinovia Piz Seteur a Plan de Gralba.

Mountain-bike Skill Park: dove i principianti imparano la giusta tecnica ciclistica durante il corso mentre i ciclisti esperti perfezionano la loro tecnica di salto.

Nuovo sentiero per le mountain-bike a S. Cristina Mont de Sëura. Per gli amanti della mountain-bike, il collegamento tra la Città dei Sassi e Monte Pana non avviene più interamente attraverso il sentiero escursionistico nº 528, bensì lungo la strada forestale nº 526 B fino alla stazione a monte della seggiovia Mont de Sëura. Da qui, successiva discesa sulla nuova strada forestale fino a Monte Pana.

Nuovo collegamento ciclabile dell’Alpe Mastlé con S. Giacomo. Sull’Alpe Mastlé, presso l’incrocio dei sentieri 1A e 2, i ciclisti possono raggiungere S. Giacomo lungo l’1A, il 42 e il 4 (strada forestale) fino al 4-32.

Maggiori informazioni su percorsi ed attività bike a questo link.

Jessica Ceotto

INFO: Val Gardena