MENU

29 luglio 2013

in evidenza · Mountain Bike · action · Anna Ferrari · Johann Pallhuber · Johannes Schweiggl · Lessinia Bike · Lisa Rabensteiner · Lorenza Menapace · Martino Fruet · mountainbike · Sega di Ala · Trentino Alto Adige · Trentino MTB · Altri · Mountain Bike

LESSINIA BIKE Imprendibili Rabensteiner e Schweiggl

Lisa Rabensteiner e Johannes Schweiggl firmano la loro prima Lessinia Bike della carriera. Per la giovane biker  era anche il debutto assoluto nella gara di Sega di Ala, in provincia di Trento, mentre Schweiggl era alla ricerca di riscatto dopo la sfortunata prova 2012, quando un guaio meccanico sull’ultima discesa lo aveva costretto all’abbandono da leader della corsa.

Sui prati di malga Fratte, ieri mattina, si sono radunati circa 900 bikers e prima dello start c’è stato un minuto di raccoglimento in memoria del giovane Andrea Antonelli, pilota umbro tragicamente scomparso durante una recente prova motociclistica supersport a Mosca.

Proprio a malga Fratte, ecco la salita iniziale del Monte Corno in cui qualche segnale è subito giunto da chi poi avrebbe condotto la gara. Martino Fruet, due volte vincitore della Lessinia Bike in passato, faceva l’andatura seguito come un’ombra da Johann Pallhuber e da alcuni leader di categoria di Trentino MTB come Ivan Degasperi e Maximilian Vieider. Poco più attardati c’erano Schweiggl e i trentini Janes e Zamboni, mentre tra le donne era la vicentina Anna Ferrari a condurre, con la Rabensteiner e Lorenza Menapace staccate comunque di pochi secondi. Il tracciato di questa edizione misurava 46 km complessivi, quasi tutti sotto il sole ieri e proprio per questo non pochi concorrenti alla fine sono giunti …arroventati.

Nei passaggi da Passo Fittanze e Monte Cornetto (1499 metri), le posizioni di testa non variavano di molto, Fruet, Pallhuber, Schweiggl, Degasperi e Vieider si sono alternati a fare da traino, e lo stesso hanno fatto la Rabensteiner e la Ferrari, mentre la trentina Menapace è sembrata affaticata forse proprio a causa della calura anche in quota. Al secondo passaggio per il Monte Corno, Fruet mollava leggermente la presa, Degasperi, Vieider, Schweiggl e Pallhuber tenevano le redini di gara, mentre dalle retrovie si rifacevano sotto Zamboni, Pesse, Risatti e Bonelli.

Schweiggl aveva deciso – così ha dichiarato lui stesso al traguardo – di starsene un po’ al risparmio, pronto per scattare nell’ultima salita di Monte Castelberto. E così è stato, perché l’atleta di Cortaccia ha cominciato a spingere sull’acceleratore come un forsennato e sulle pendenze verso il GPM a 1760 metri nessuno è riuscito a stargli a ruota.

Allo scollinamento il distacco da Martino Fruet era di 25 secondi, gli stessi fatti segnare al traguardo nuovamente a malga Fratte. In terza posizione è giunto uno Johann Pallhuber non in perfette condizioni, ma comunque soddisfatto del podio conquistato, il suo primo in assoluto alla Lessinia Bike.

Per quanto riguarda la prova in rosa…rosa è stata anche la maglia di colei che dal secondo passaggio di Monte Corno in avanti ha sostanzialmente tenuto in pugno la gara. Lisa Rabensteiner è giunta alla fine sul traguardo con 1’28” di vantaggio su Anna Ferrari e oltre 3’ su Lorenza Menapace. E la ventenne all’arrivo è stata festeggiata da mamma e papà con cui ha brindato sul primo gradino del podio conclusivo, in una stagione dove ha già conquistato un titolo italiano XC U23 e la Coppa Europa MTB della medesima categoria.

La Lessinia Bike di ieri era terza prova di Trentino MTB e i leader nella Open rimangono saldamente Johannes Schweiggl e Lorenza Menapace, entrambi prenotati al via anche della prossima gara del challenge, ovvero la Vecia Ferovia dela Val de Fiemme di domenica 4 agosto.

Info: www.lessiniabike.it

Classifica maschile:
1 Schweiggl Johannes Silmax Cannondale Racing Team 01:58:51.40; 2 Fruet Martino L’ Arcobaleno Carraro Team 01:59:16.50; 3 Pallhuber Johann Silmax Cannondale Racing Team 01:59:30.50; 4 Degasperi Ivan Team Todesco 02:03:53.20; 5 Pesse Michael Gs Cicli Lucchini 02:05:11.76; 6 Vieider Maximilian Team Zanolini Bike Professional 02:05:12.00; 7 Andreis Agostino Gs Cicli Olympia 02:06:18.00; 8 Della Dora Gabriele Grana Padano Bike Team 02:06:54.00; 9 Zamboni Andrea Bergner Brau-Unterthurner 02:07:27.70
10 Ludwig Stefan Bren Team Trento 02:07:41.10

Classifica femminile:
1 Rabensteiner Lisa Team Colnago Arreghini Sudtirol Filago 02:31:09.90; 2 Ferrari Anna Adventure & Bike – Mtb Team – Padova 02:32:37.80; 3 Menapace Lorenza Titici Lgl Pro Team 02:34:21.70; 4 Paolazzi Claudia Bergner Brau-Unterthurner 02:34:51.90; 5 Zocca Lorena Sc Barbieri 02:39:11.30; 6 Incristi Antonella Asd Ki.Co.Sys Cussigh Bike 02:42:16.70; 7 Seneci Roberta Racing Rosola Bike 02:45:21.30; 8 Colpo Ylenia Xdrive Racing Team 02:47:03.40; 9 Lever Sandra Acd Bik Bike 02:47:43.70; 10 Cattoni Manuela Asd Team Energy Bike 02:54:10.00

Tags: , , , , , , , , , , ,