MENU

30 gennaio 2012

Skitouring & Ski Alp · action · Alba De Silvestro · Alessandra Cazzanelli · Alessandro Follador · Alta Valtellina · Andrea Greco · Beniamino De Reani · Campionati Europei di Pelvoux · Coppa delle Dolomiti · coppa italia · Corinne Clos · Damiano Lenzi · Davide Magnini · Denis Trento · Federico Nicolini · Filippo Beccari · Francesca Martinelli · Giuliano Ioratti · Ivan Lozza · Ivo Zulian · Jennifer Senik · Kuhar Nejic · Lorenzo Damaggio · Luca Faifer · Martina Valmassoi · Matteo Pedergnana · Mauro Redolfi · Nicola Invernizzi · Omar Campestrini · Paolo Podetti · Pitturina · Roberta Pedranzini · sci alpinismo · Stefano Stradelli · Val Comelico · Valerio Pozzi · Ski · Ski Touring e Ski Alp

"PITTURINA SKI RACE" Ecco i nuovi Campioni Italiani

In Val Comelico la quarta edizione della Pitturina ha assegnato i titoli italiani di scialpinismo a squadre. Anche se le scarse precipitazioni nevose di questi mesi, avevano messo in discussione più volte il regolare svolgimento della competizione inserita nel circuito di Coppa Italia e di Coppa delle Dolomiti, questa mattina lo Spiquy Team ha allestito un tracciato tecnico e all’altezza di un Campionato Italiano.

I primi a partire sono i senior, già nei primi metri sono i due ragazzi dell’Alta Valtellina a tirare il gruppo, lungo la seconda salita, nel tratto a piedi, Boscacci e Antonioli sono in testa con un buon margine.

Anche nel successivo tratto con gli sci, prima di affrontare la cresta di confine, per i due battistrada il vantaggio su Damiano Lenzi e Denis Trento non vacillava. Le cose non cambiano nemmeno nella successiva risalita per riprendere il territorio italiano. Filippo Beccari e l’amico sloveno Kuhar Nejic si giocano la terza posizione con le squadre formate da Lanfranchi e Pedrini e da Alessandro Follador e Ivo Zulian. Le due squadre erano però rimescolate insieme. Poco più dietro Matteo Pedergnana e Valerio Pozzi in fase di netto recupero.

Nella discesa finale le prime tre posizioni non cambiano Pedergana e Pozzi volano per prendersi la quarta piazza. Al traguardo Boscacci e Antonioli conquistato il titolo italiano con il tempo 1.39.14, Trento e Lenzi confermano la medaglia d’argento lasciando la terza posizione al duo italo-sloveno che purtroppo si deve accontentare del podio generale, ma non quello valido per il Campionato Italiano.

Sul podio tricolore salgono Matteo Pedergnana e Valerio Pozzi. Alessandro Follador e Ivo Zulian hanno ricevuto dai giudici un minuto di penalità per non aver messo i ramponi nello zaino dopo un cambio d’assetto. Lasciano quindi la quinta posizione a Pietro Lanfranchi e Daniele Pedrini.

In campo femminile dietro alle bormine si classificano le azzurre Martina Valmassoi e Corinne Clos. Francesca Martinelli e Roberta Pedranzini conducono sin dall’inizio la gara dettando il ritmo, alle loro spalle Corinne Clos è tallonata da Laura Besseghini. La Valmassoi cerca di non perdere il treno della compagna che tiene a freno l’amica rivale Besseghini. Chiude il gruppetto a quattro la friulana Jennifer Senik.

Martinelli Pedranzini tagliano il traguardo con il tempo di 2.11.28, dando oltre dieci minuti alla squadra Valmassoi-Clos. La nuova coppia Besseghini-Senik è terza con i tempo di 2.28.55.
Nelle categorie giovanili vittoria per Davide Magnini e Alba De Silvestro tra i Cadetti, mentre tra gli Junior dominano Stefano Stradelli e Alessandra Cazzanelli.

Da segnalare le ottime negli junior di Federico Nicolini e di Luca Faifer, rispettivamente secondo e terzo. Tra i cadetti Omar Campestrini e Andrea Greco con il secondo e il terzo posto hanno strappato il biglietto per gli Europei di Pelvoux vestendo la divisa della nazionale.

Tra i master vittoria per Ivan Lozza e Beniamino De Reani, in seconda posizione si classificano Giuliano Ioratti e Lorenzo Damaggio, completano il podio Paolo Podetti e Mauro Redolfi.

CONVOCAZIONI PER PELVOUX
Alla luce dei risultati delle categorie giovanili il tecnico della squadra azzurra Nicola Invernizzi ha diramato le seguenti convocazioni per i Campionati Europei di Pelvoux.

Cadetti femminile:
Alba De Silvestro, Giulia Compagnoni. Cadetti maschile: Davide Magnini, Omar Campestrini, Andrea Greco. Junior femminile: Alessandra Cazzanelli, Elisa De Lorenzi. Junior maschile: Nadir Maquet, Stefano Stradelli, Federico Nicolini, Luca Faifer.
Categoria Senior M
Robert Antonioli, Michele Boscacci, SC Alta Valtellina, 1.39.14; 2. Denis Trento, Damiano Lenzi, CS Esercito, 1.42.24; 3. Filippo Beccari, Kuhar Nejic, Slovenia, 1.45.30; 4. Matteo Pedergnana, Valerio Pozzi, SC Alta Valtellina, 1.41.41; 5. Pietro Lanfranchi, Daniele Pedrini, SC Alta Valtellina, 1.48.48; 6. Alessandro Follador, Ivo Zulian, SC Dolomiti ski-alp, 1.48.52.
Categoria Senior F
Francesca Martinelli, Roberta Pedranzini, SC Alta Valtellina, 2.11.28; 2. Martina Valmassoi, Corinne Clos, SC Dolomiti ski-alp, 2.21.49; 3. Laura Besseghini, Jennifer Senik, SC Sondalo, 2.27.55.
Categoria Jun M
Stefano Stradelli, ASIVA, 1.15.30; 2. Federico Nicolini, SC Brenta Team, 1.15.40; 3. Luca Faifer, SC Alta Valtellina 1.17.02.
Categoria Jun F
Alessandra Cazzanelli, ASIVA, 1.17.25; 2. Elisa De Lorenzi, SC Alta Valtellina, 1.29.36; 3. Valeria Bonapace, Alpin go 1.30.17.
Categoria Cad M
1. Davide Magnini, Brenta Team, 1.12.38; 2. Omar Campestrini, SC Cima Dodici, 1.14.24; 3. Andrea Greco, SC Sondalo, 1.15.48.
Categoria Cad F
Alba De Silvestro, SC Val Visdende, 1.20.10; 2. Giulia Compagnoni, Sc Alta Valtellina, 1.27.52; 3. Natalia Mastrota, SC Alta Valtellina, 1.32.37.

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,