MENU

13 maggio 2016

Alpinismo e Spedizioni · Altri · Climbing · Corsa in Montagna · Running · Slackline · Trail Running · Vertical · Cultura · Insight · Alpi Orientali · Aree Montane · Italia · Trentino Alto Adige

ADVENTURE OUTDOOR FEST 2016. San Candido (BZ), 20-24 luglio 2016

Adventure Outdoor Fest 2016, cover brochure

Adventure Outdoor Fest 2016, cover brochure

ADVENTURE OUTDOOR FEST 2016. L’AVVENTURA IN SCENA NEL CUORE DELLE DOLOMITI

Ritorna, dal 20 al 24 luglio a San Candido (BZ), l’”Adventure Outdoor Fest, grande festa dello sport, della natura e dell’outdoor alla sua quarta edizone.

Per tutti, la possibilità di conoscere grandi atleti e grandi imprese, di mettersi alla prova e di vivere un’esperienza unica nel cuore delle Dolomiti.

La kermesse propone un programma ricco di appuntamenti e attività e ospiterà tanti atleti e personalità del mondo della montagna del calibro di Hervé Barmasse, Tamara Lunger, Mauro Corona, Federica Mingolla, Ale D’Emilia, Lizzy Hawker, Tite Togni e Carlo Cosi, confermandosi come uno dei più importanti eventi italiani ed europei del settore.

ADVENTURE OPENING PARTY

Arch. Adventure Outdoor Fest, slackline. Foto: Michele Pavana

Arch. Adventure Outdoor Fest, slackline. Foto: Michele Pavana

Anzitutto, per il primo anno la manifestazione aprirà mercoledì 20 con una grande festa,
un Adventure Opening Party, presso la piscina della Sexten Dolomiten Sport Arena.
Gli ingredienti della serata saranno la slackline sull’acqua da provare assieme all’atleta Ale D’Emilia, una parete per arrampicare a bordo piscina per vedere in azione e, perché no, sfidare alcuni forti climbers, proiezioni, musica e buona birra grazie alla collaborazione con Paulaner.

ADVENTURE OUTDOOR GUESTS 2016

Giovedì 21, l’Adventure Outdoor Fest aprirà ufficialmente la sua 4a edizione a San Candido con la presentazione di una tra le più giovani e forti arrampicatrici sportive professioniste
italiane, Federica Mingolla, che si fermerà per l’intero weekend al Festival e con la proiezione del cortometraggio “La Linea” di Ale D’Emilia, dedicato ad Armin Holzer.
Protagonista venerdì 22 sarà invece un grande dell’alpinismo italiano e internazionale, Hervè Barmasse, nell’incontro “L’Avventura Dentro” presentato da Grivel.
Barmasse, introdotto dal giornalista della Gazzetta dello Sport Alessandro Filippini, riceverà il premio Best Athlete 2016, consegnato lo scorso anno a Steve House, e parlerà al pubblico della sua passione per l’alpinismo e l’avventura.

arch. Adventure Outdoor Fest. Foto: Matteo Allegro

arch. Adventure Outdoor Fest. Foto: Matteo Allegro


Sabato 23
sarà la volta della bolzanina Tamara Lunger il cui indiscutibile successo di alpinista si è rafforzato ulteriormente dopo la recente impresa invernale con Simone Moro sul Nanga Parbat.
Un incontro speciale e una sorta di continuità rispetto alla fantastica presenza dello scorso anno di Nives Meroi, prima donna Italiana ad aver raggiunto la vetta di questa maestosa montagna e di 13 dei 14 Ottomila del pianeta.

Domenica 24, il tema dell’avventura estrema si sposterà invece sulla necessità “estrema” di ricreare un rapporto intimo tra natura e uomo. Montagna Essenziale è il titolo dell’incontro con Mauro Corona, un momento in cui scoprire alcuni dei tanti segreti che la Montagna ha da rivelare, sbirciare dentro questo mondo straordinario che incita al superamento di se stessi e aiuta a capire il senso della vita.
Prima di Mauro Corona, presentato dalla giornalista e rappresentante della Fondazione Dolomiti Unesco Fausta Slanzi, ci sarà Michael Wachtler a introdurre il tema della serata con un altro ospite eccezionale: Fèro (Ferruccio Valentini), l’uomo dei boschi, raccontandoci alcuni aspetti di una vita a contatto con la natura.

ADVENTURE MOVIE AWARDS 2016

Anche il cinema, allestito per tutta la durata del festival in area pedonale, sarà protagonista delle serate di questi 5 giorni di avventura.
Il Festival, nato come un concorso cinematografico internazionale che ha già visto l’adesione di alcuni tra i documentari più belli al mondo, riconferma infatti per il 2016 il Grivel Golden Axe come prestigioso primo premio, oltre che una giuria di altissimo livello, presieduta dal vincitore dello scorso anno col film “Panaroma”, Gerard Peris.
Il cinema all’aperto aprirà giovedì sera con una presentazione speciale, a cura di Ale D’Emilia, dell’ultimo film in cui compare l’amico e atleta Armin Holzer. Un modo per ricordare una persona che è stata per molti fonte d’ispirazione e che purtroppo ci ha lasciati, troppo giovane, alcuni mesi fa.

SPORT & ATTIVITÀ OUTDOOR

Arch. Adventure Oudtoor Fest, Yoga. Foto: Giovanni Danieli

Arch. Adventure Oudtoor Fest, Yoga. Foto: Giovanni Danieli

La manifestazione propone anche quest’anno un ricco programma di attività, corsi, workshop e incontri di approfondimento per adulti e per bambini, che permetterà a tutti di immergersi nella natura e vivere nuove esperienze outdoor.
Insegnanti di alto livello come Andrea Serena, Tite Togni, Marion Inderst, Francesco
Semino, Valeria Maggiali e Eva Brovinsky faranno parte del programma Yogadventure offrendo la possibilità di partecipare per 4 giorni ad attività di Yoga, Meditazione e Acro Yoga. Gli atleti Jan Valentincic e Ale D’Emilia presenteranno un corso base e uno più avanzato
di slackline oltre ad esibirsi su una highline tesa sopra Piazza San Michele.
I ragazzi di Side Motion Crew dopo essersi scatenati in acrobazie per le strade del centro, daranno a tutti la possibilità di conoscere il Parkour e imparare le basi di questa disciplina.
The Total Training presenterà una Trail Running Experience di 2 giorni che porterà i partecipanti a scoprire e vivere, a fianco di grandi atleti, gli spettacolari luoghi che circondano San Candido.
La guida alpina Carlo Cosi e l’aspirante guida Lorenzo D’Addario saranno i punti di riferimento di tutte le attività di climbing e trekking, delle escursioni in via ferrata e del classico appuntamento di trekking notturno con concerto all’alba.

Arch. Adventure Outdoor Fest, trail running. Foto: Matteo Allegro

Arch. Adventure Outdoor Fest, trail running. Foto: Matteo Allegro

Infine il festival rinnova la propria attenzione alla fotografia e video outdoor con la presenza di importanti professionisti del settore, tra cui Felix Schmale e Matteo Allegro, e con l’organizzazione di un workshop che permetterà la realizzazione di scatti incredibili e suggestivi, grazie alla disponibilità di alcuni degli atleti del Festival presenti all’evento.

ELEVATE YOUR OUTDOOR EXPERIENCE

Vivere l’outdoor significa anche immergersi completamente nella natura e lasciarsi alle spalle, anche solo per qualche giorno, tutte quelle abitudini e comodità che ci legano al vissuto quotidiano addormentando, in qualche modo, i nostri istinti e la nostra empatia con l’ambiente esterno.
Grazie alla collaborazione con Tentsile Italia, sarà possibile, per il prima volta assoluta in
Italia, vivere un’esperienza unica dormendo, in una location suggestiva presso il Parkhotel Sole Paradiso, in mezzo agli alberi, sospesi tra terra e cielo.
Quest’opportunità, intitolata Tentsile Adventure, sarà esclusiva per circa 20 partecipanti che, al termine del Festival, potranno tenere con sé la Tree Tent utilizzata!
Per chi invece preferisce stare con i piedi per terra è confermata anche la presenza dell’Outdoor Camping by Ferrino in un’area adiacente al centro del paese, o alloggiare in una delle splendide e ospitali strutture di San Candido, alcune delle quali offrono uno sconto speciale per i partecipanti all’evento: http://www.adventureoutdoorfest.com/ospitalita.php
Il villaggio nel centro di San Candido con alcune tra le più importanti aziende del settore, gli aperitivi presso l’Adventure Bar, le esibizioni e la musica completano questa grande festa dello sport, della natura e dell’avventura!
Sarà presto possibile vedere l’intero programma dell’Adventure Outdoor Fest e iscriversi alle attività e agli appuntamenti della manifestazione sul sito www.adventureoutdoorfest.com.

 

LA BROCHURE 2016