MENU

9 gennaio 2019

Ambiente e Territorio

In arrivo sull’Italia masse d’aria gelida direttamente dal Polo Nord

Fonte: ilmeteo.it

A metà gennaio, trappola polare per l’Italia e neve in pianura, anche al Nord

“A partire dalla metà del mese di Gennaio l’Italia potrebbe trovarsi  in una vera e propria “trappola polare”, in rotta di collisione con un’imponente colata gelida proveniente  dalla calotta artica e dunque con precipitazioni nevose fino in Pianura e temperature in crollo”. Lo segnala il meteorologo Carlo Testa.

“Le previsioni a più di una settimana lasciano margini di incertezza in particolare per quanto riguarda la traiettoria delle masse d’aria – precisa Testa –  ad oggi, tuttavia, i modelli a nostra disposizione (ECMWF) confermano intorno alla metà di Gennaio lo scivolamento dell’aria polare verso la Valle del Rodano e, tramite quest’ultima, il successivo tuffo verso il Mediterraneo: insomma, una configurazione ottimale per il ritorno della neve anche al Nord, rimasto decisamente ai margini in questa prima parte della stagione invernale.”

Prosegue Testa: “Nel dettaglio, si andrebbe a formare un minimo depressionario sul Mar Ligure con nevicate pronte ad imbiancare le pianure del Nordovest, comprese città come Torino e Milano, con possibile successivo coinvolgimento anche del Nordest. Le Alpi sarebbero pronte a fare il pieno di neve, per la gioia dei tanti amanti degli sport invernali.” Approfondimento