MENU

14 agosto 2020

Climbing · Vertical · Europa

Marcello Bombardi: due 8c flash e un 9a a Flatanger

Marcello Bombardi sugli ultimi duri movimenti di The Illusionist, 9a. Fonte: facebook

L’atleta del Centro Sportivo dell’Esercito centra tre obiettivi in Norvegia

Marcello Bombardi, ha iniziato la sua trasferta a Flatanger (Norvegia) con due 8c flash, “Muy Verdes” e “Nordic Plumber”.

Muy verde” è relativamente corto per essere un tiro di Flatanger mentre “Nordic Plumber” è veramente lungo! – ha riferito Bombardi ad Up Climbing.

“Muy Verde l’avevo già adocchiata da casa come possibile via da tentare flash – continua il climber modenese –  Essendo corta si vede tutta bene da terra. Mi sentivo stanco quel giorno ma essendoci i rinvii sulla via, scalata il giorno prima da ste ghisolfi, ne volevo approfittare per un tentativo flash.”

A propositi di “Nordic Plumer”, dice: “Penso di essere stato almeno 40 minuti sul tiro ed è stata una vera battaglia, non tanto contro la ghisa agli avambracci, a quella sono abbastanza abituato, quanto alla resistenza alla fatica di tutto il corpo, dalla testa ai piedi. Il tiro è molto strapiombante e i frequenti incastri di punta, tallone, ginocchio ti sfiancano tutti i muscoli.

“Ringrazio Teto Carnati, Luca Bena e Stefano Ghisolfi per la beta perfetta”, scrive Bombardi sulla sua pagina facebook.

Bombardi ha ripetuto anche  il celebre 9a “The Illusionist”.