MENU

27 ottobre 2011

Ski Race & Nordic Ski · Val di Fiemme · action · Campionati del Mondo di Sci Nordico · Cavalese · Centro del Fondo di Lago di Tesero · combinata nordica · Coppa del Mondo di salto · Cristian Zorzi · eco-friendly · Federazione Internazionale di Sci · FIS Inspection · Katerina Neumannova · Nordic Ski Fiemme · Palacongressi di Cavalese · Pietro De Godenz · Pietro Piller Cottrer · salto femminile · Sarah Lewis · sci di fondo · ski · Stadio del Salto di Predazzo · Tour de Ski · Trentino Alto Adige · Trentino Network · Val di Fiemme · Vallevviva · Ski · Ski Race e Nordic Ski

“FIS INSPECTION” IN VAL DI FIEMME Staff al lavoro per le stagioni 2012 e 2013


Abbiamo grandi ambizioni per il terzo Campionato del Mondo in Val di Fiemme. Grazie alla puntuale collaborazione dello staff trentino vogliamo realizzare una vera e propria festa dello sport”.
Queste le parole del Segretario Generale della FIS (Federazione Internazionale di Sci) Sarah Lewis, pronunciate durante il meeting odierno a Cavalese, in Val di Fiemme (TN).

I vertici della Federazione Internazionale hanno incontrato il comitato organizzatore dei Campionati del Mondo di sci nordico 2013 in occasione della rituale FIS Inspection, dove sono stati snocciolati dati e programmi relativi all’assetto del Campionato Mondiale e all’organizzazione della stagione 2011/12, con la Val di Fiemme impegnata ad ospitare le tappe di Coppa del Mondo di salto maschile, salto femminile e combinata nordica, oltre all’ormai classica “finalissima” del Tour de Ski di sci di fondo.

In vista dei Campionati del Mondo è stato fatto molto, sia in quanto a lavori alle strutture sia per il coinvolgimento di vari enti”, ha commentato la Lewis. “Sarà molto interessante vivere la stagione premondiale di quest’inverno, ho visionato il programma proposto dal gruppo di Fiemme 2013 ed è davvero soddisfacente, soprattutto per quanto riguarda i “side events”. Salto, combinata e sci di fondo hanno una lunga tradizione in Val di Fiemme e manifestazioni di questo tipo, gestite con efficienza, ne rafforzano la crescita e la diffusione”.

Il focus dell’incontro odierno, a cui erano presenti il comitato al completo capeggiato da Pietro De Godenz, i capiservizio dei volontari, i responsabili Rai ed Eurovisione, è stato inevitabilmente puntato sullo stato dei lavori ai due stadi, in particolare per sottolinearne la fruibilità già a partire dal prossimo gennaio, quando verrà avviata la stagione premondiale.

I lavori al Centro del Fondo di Lago di Tesero stanno rispettando i tempi previsti, l’edificio riservato agli uffici, alla sala stampa e agli accrediti è già praticamente terminato, la consegna dei locali avverrà a fine mese, quella definitiva e ufficiale sarà invece il 25 novembre. Mancano solo le rifiniture. Anche i lavori sulle piste stanno per essere ultimati così come il sottopasso a “T” e la struttura del poligono del biathlon.

Ottima anche la situazione per lo Stadio del Salto di Predazzo, dove i lavori si sono concentrati su due aree, la prima riguardante il centro servizi (sala stampa, sala riunioni, sala FIS, sala VIP etc) e le zone di pertinenza degli atleti e dei tecnici, la seconda invece meno “tecnica”, riguarda le tribune. Il termine di consegna finale è più o meno lo stesso del Centro di Lago di Tesero, per le tribune i lavori saranno ultimati nel corso del 2012 con la conclusione delle gradinate e del collegamento diretto con la sala VIP.

I lavori alle strutture in vista dei Campionati del Mondo rimarranno un patrimonio dell’intera valle, come il rinnovato Palacongressi di Cavalese, centro nevralgico durante il Campionato del Mondo, e tutte le infrastrutture che saranno completamente utilizzate dalla comunità grazie all’intelligente progettazione per una fruizione anche al di fuori dei periodi delle gare.

Significativa anche la collaborazione di Trentino Network per quanto riguarda le comunicazioni e la dotazione di performanti connessioni internet, che metteranno in linea i due stadi ed il main press centre di Cavalese, con particolare attenzione alle esigenze Rai ed alle comunicazioni di emergenza.

L’attenzione è stata dedicata poi al lavoro dei volontari, i dati al riguardo sono altamente positivi e rendono conto di una crescente partecipazione, con oltre 800 volontari già registrati alla fine di settembre. Un 20% è composto da donne, altro numero interessante è poi quello della crescita del settore giovanile, capace di assicurare il rinnovamento dell’intera squadra, per la quale è già iniziata la preparazione in vista degli eventi fiemmesi con seminari ed incontri volti, ad esempio, a perfezionare la conoscenza della lingua inglese.

Un vanto della Val di Fiemme è “Vallevviva” come recita il motto “mondiale”, è quello di prestare grande attenzione al connubio sport-ambiente, ed oggi è stata ricordata la certificazione UNI EN ISO 14001 ottenuta dall’evento e già approvata nell’annata iridata 2003. A questa sensibilità si ricollega la gestione dei trasporti, per decongestionare il traffico legato alle numerose presenze del Mondiale è previsto un servizio di bus shuttle gratuito, oltre ad un servizio bus intensificato e interamente pensato con mezzi “eco-friendly”.

Pianificata anche la promozione di tutti gli appuntamenti fiemmesi all’estero (tra i testimonial c’è la campionessa olimpica e mondiale Katerina Neumannova), oltre a delle specifiche agevolazioni legate alla vendita e prevendita dei biglietti per il Campionato del Mondo.
Siamo molto soddisfatti del work in progress”, ha commentato a fine giornata la Lewis, dopo la visita di rito ai due stadi, “siamo convinti che Premondiali e Mondiali saranno molto più che un semplice evento sportivo, sarà un evento sociale e per tutti, come dimostrano le tante iniziative proposte dentro e fuori dagli stadi. In Val di Fiemme ogni parola diventa fatto, quanto viene proposto in sede di meeting si trasforma in fatto concreto”.

La “FIS Inspection” odierna ha anche regalato alcuni momenti di divertimento, in particolare i vertici federali hanno apprezzato i simpatici video realizzati con diversi atleti dell’universo fondistico, da Cristian Zorzi a Pietro Piller Cottrer, intenti ad esempio a lavorare nei cantieri dei due stadi o a sfidarsi goliardicamente sugli sci.

In Val di Fiemme l’aria mondiale e premondiale oggi è soffiata forte, la stagione 2012 sarà inaugurata dal Tour de Ski (7-8 gennaio), seguito dalla Coppa del Mondo di salto “rosa” (14-15 gennaio), dalla CdM di combinata nordica e salto (4-5 febbraio), per finire con la Continental Cup di marzo.

Gli impegni “mondiali” per lo staff di Nordic Ski Fiemme si faranno sempre più intensi nei prossimi mesi, tra qualche giorno è prevista la conferenza stampa a Milano (7 novembre), accompagnata da altri meeting internazionali presso città europee come Praga e Mosca e altre località interessate dalla Coppa del Mondo.

Info: www.fiemme2013.com

DOWNLOAD IMMAGINI TV:
www.broadcaster.it

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,