MENU

8 gennaio 2019

Ambiente e Territorio · Alpi Occidentali · Alpi Orientali · Aree Montane · Italia · Trentino Alto Adige · Valle d'Aosta

“Alps Link”: quest’estate, un volo collegherà Aosta a Bolzano

Fonte: Ansa

Collegamento aereo da giugno per ampliare l’offerta turistica agli asiatici

Un collegamento aereo tra Aosta e Bolzano per unire le montagne più alte delle Alpi alle Dolomiti in chiave turistica. Al progetto – denominato Alps link e promosso da Rete Turismo – ha aderito il gruppo Kuoni che ogni anno porta migliaia di turisti asiatici in Italia.

“Abbiamo in catalogo entrambe le destinazioni – ha detto Hideki Kaneko, ispettore e validare di Kuomi, giunto ad Aosta per un sopralluogo – ma per collegarle con un bus ci vogliono molte ore. La soluzione di un aereo, per un volo molto panoramico di un’ora, amplificherà l’appeal di entrambe le aree”.

Il collegamento (con un Atr 42 da circa 40 posti) scatterà a giugno 2019 e proseguirà per tutta l’estate. Il gruppo Kuoni organizza viaggi sulle Alpi per circa 25.000 turisti asiatici ogni anno. “Vogliamo valorizzare l’aeroporto Corrado Gex – ha aggiunto Takeshi Sugiyama, ideatore del concept di Alps link – e mettere Aosta al centro di un network di rotte alpine”.  “Il progetto – prosegue – consentirà di svecchiare l’offerta e potenziare le località oggi considerate ‘deboli’ per il mercato asiatico, come la Valle d’Aosta. E’ un meccanismo virtuoso e innovativo”.

Salvatore Addario, fondatore di Rete Turismo, ha poi concluso: “Accessibilità e collegamenti diversificati sono la precondizione di ogni strategia di promozione. La Valle d’Aosta dispone di un’unica arteria di accesso, l’autostrada, su cui non si può pensare di caricare future ipotesi di crescita. Si è deciso quindi di puntare sull’aeroporto e sullo sviluppo di un network aereo ad hoc”. 

Fonte