MENU

9 settembre 2019

Boulder · Vertical

Campionato Europeo Giovanile Boulder a Bressanone dal 19 al 22 settembre

Egger. Fonte: Newspower

Dopo i Mondiali Giovanili di Arco, un altro prestigioso evento legato all’arrampicata sportiva. I convocati

Dal 19 al 22 settembre a Bressanone (BZ) si disputerà il Campionato Europeo Giovanile Boulder 2019.

Il referente del settore giovanile agonistico Davide Manzoni, coadiuvato dai tecnici Riccardo Tabarin e Jean Pierre Bovo, ha così convocato Federica Papetti (Rock Brescia), la poliedrica Alessia Mabboni (Arco Climbing), Beatrice Colli (Ragni di Lecco) e Irina Daziano (Inout Chiusa di Pesio). Un compito non facile quello delle ragazze della sezione Youth B femminile, visto che avranno a che fare con la stellina francese con l’Italia nel cuore Oriane Bertone, la quale ha conquistato ben due medaglie d’oro ai Mondiali di Arco.
Tra i maschi Youth B vi saranno invece Alessandro Mele (B-Side Torino), Anselmo Bazzani (Parma Climbing), Agostino Bearzi (Vertikarcare) e Luca Boldrini (Arrampicata Ferrara), attesi al salto di qualità.

L’azzurro Filip Schenk, a causa di una lesione ad un dito ad Arco,  verrà cautelativamente tenuto a riposo anche in Alto Adige.

Dai giovanissimi under 16 agli under 18 di Miriam Fogu (Arrampicata Libera), Federica Mabboni (Arco Climbing), Adelaide D’Addario (Lupi Climbing Team), Caterina Dal Zotto (Gioco Verticale), Giorgio Tomatis (Centro Sportivo Esercito), Johannes Egger (AVS Brunico), Davide Colombo (Climbers Truggio), Emanuele Quaglia (Sisport SSD).

Gli junior (under 20) sono i più vicini a compiere il grande salto, e si presenteranno in grande spolvero con Camilla Moroni (Kadoinkatena), una delle più positive al mondiale arcense, Petra Campana (Gruppo Koren), Sara Morandini (Rock Brescia), Elisa Lauretano (Vertikarcare), Matteo Manzoni (Gruppo Koren), Matteo Baschieri (Sport Promotion), la stellina David Piccolruaz (AVS Sektion Meran) e Pietro Biagini (Kadoinkatena).
Sono attesi più di 300 atleti da tutta Europa.

L’evento verrà gestito da Alpenverein Südtirol – Sezione di Bressanone (AVS) e da Vertikale, il centro d’arrampicata di Bressanone. Ingresso libero.